Due hispanohablantes alla corte di Bonanno

Arrivano il play uruguayo Julian Zachow e il lungo spagnolo Jeremy Lorenzo… Confermati gli under La Manna, Russo, Sangiorgio e Amoroso…

L’ Adrano Basket comunica di aver raggiunto l’accordo con il cestista spagnolo Jeremy Lorenzo Medina che nella stagione 2019-20 indosserà la canotta dell’Adrano Basket. Centro di ruolo, all’occorrenza ala, Lorenzo, nato a Santa Cruz de Tenerife in Spagna, 207 cm, è un classe 95’. Una trattativa, quella con Jeremy Lorenzo, rappresentato dall’agenzia Prosport sotto la procura sportiva del Sig. Mino Salamino, condotta dalla dirigenza adranita in breve tempo e chiusa positivamente. Lorenzo è un pivot che fa valere la sua stazza fisica sul pitturato e sui rimbalzi, difensivi e offensivi, giocando per la squadra ma finalizzando anche sotto canestro. Durante la sua carriera ha sempre avuto buone percentuali realizzative. L’ingaggio di Lorenzo rientra perfettamente nella filosofia della società adranita del presidente Salvatore Di Stefano: un ragazzo giovane, affamato di basket e voglioso di mostrare il suo talento. E Lorenzo talento ne ha. Jeremy ha mosso i primi passi con il club Santo Domingo. Nel suo curriculum sportivo anche esperienze con il Tenerife Rural, Uniko’s e Santa Cruz. Nelle ultime due stagioni ha militato prima con l’Ibrostar Canarias e l’anno scorso con il Cantarias Tortosa. Lorenzo va a riempire la casella alla voce pivot in casa adranita, un ruolo fondamentale per il gioco di coach Bonanno. Con l’ingaggio di Jeremy Lorenzo Medina, che arriverà ad Adrano qualche giorno prima dell’inizio della preparazione pre campionato di fine agosto, il mercato in entrata dell’Adrano Basket è da ritenersi concluso a tutti gli effetti.

L’ Adrano Basket comunica di aver tesserato, in vista della prossima stagione, il play uruguaiano con passaporto spagnolo Julian Zachow Fernandez, assistito dall’agenzia Prosport sotto la procura del Sig. Mino Salamino. Nato a Montevideo, classe 95’, 185 cm, Zachow è un playmaker molto ordinato che muove bene la palla e che organizza con i tempi giusti le manovre di gioco, oltre ad essere un buon tiratore dall’arco. Zachow, che all’occorrenza può ricoprire anche il ruolo di guardia, ha mosso i primi passi cestistici in Uruguay e nella passata stagione, dopo una breve esperienza in Irlanda e Spagna, ha militato nella Sveva Pallacanestro Lucera formazione pugliese di serie D disputando 10 gare con 109 punti all’attivo, risultando fondamentale nei playout salvezza, vinti, dalla sua ex squadra. Per il play uruguaiano anche esperienze cestistiche con il Gijòn Basket 2015 e con il Club Nou Basket Xàtiva. Zachow, inoltre, si occuperà anche del settore giovanile dell’Adrano Basket. Recentemente, convocato da coach Lorenzo Cecchini, ha preso parte al “China Basket Tour”, una tournée che si è svolta nello Stato dell’Asia Orientale di ottimo livello all’interno della selezione “Team Italy” in cui ha mostrato le sue indiscusse qualità. Per l’Adrano Basket sicuramente un gran bel colpo di mercato messo a segno dalla dirigenza adranita che andrà a rinforzare il roster di coach Bonanno. Il cestista sudamericano arriverà ad Adrano a fine agosto per l’inizio della preparazione pre campionato.

Ultime due conferme per il roster dell’ Adrano Basket. A completare, per la stagione 2019-20, la batteria under ecco Andrea Sangiorgio e Antonio Russo. Sangiorgio, 20 anni, ala, da 11 milita nell’Adrano Basket. Sempre convocato da Bonanno nella passata stagione, ha totalizzato due presenze segnando 4 punti. Il suo canestro con Amatori chiuse il centello con i peloritani Russo, play, 16 anni, da 6 milita nell’Adrano. Punto di forza dell’Under 16 con cui ha disputato la fase Eccellenza, l’anno scorso ha inanellato tre presenze in serie C Silver. Con le conferme di Sangiorgio e Antonio Russo, l’Adrano Basket comunica che sono conclusi i rinnovi dei cestisti che facevano parte del roster dell’anno scorso. Domani saranno ufficializzati i due nuovi acquisti: un playmaker e un centro. 
UFFICIO STAMPA ADRANO BASKET

Giuseppe La Manna in prima squadra (foto G. Trovato)

L’ Adrano Basket comunica di aver confermato per la stagione 2019-20 gli under Peppe La Manna e Fabrizio Amoroso. Peppe La Manna, ala piccola, classe 2003, da 5 anni veste la canotta bianconera e nella stagione scorsa, nonostante la giovanissima età, ha esordito in serie C realizzando 12 punti complessivi, best score i 5 punti con Amatori. Uno dei migliori talenti usciti di recente dal vivaio adranita, La Manna è stato convocato per la “Giornata Azzurra” il raduno dei migliori talenti del panorama cestistico siciliano, nati nel 2003, ma non solo, coordinato dal coach della Nazionale Under 16 Antonio Bocchino. La Manna, nella passata stagione, è stato, inoltre, il primo cestista etneo a realizzare più di 50 punti in una partita. Per la precisione ne realizzò 54 in Vis Reggio Calabria Adrano, dello scorso 28 dicembre, match che era valido per la 2′ giornata di Eccellenza dell’Under 16. Confermato anche Fabrizio Amoroso, classe 1998 da 5 anni nell’Adrano Basket. Centro di ruolo, Amoroso è stato l’under più utilizzato da Bonanno nella passata stagione. Sedici presenze con 13 punti complessivi. Amoroso risultò decisivo a Capo D’Orlando, contro l’Orlandina Lab, dove mise a referto 6 punti che si rivelarono fondamentali per sbancare il “PalaFantozzi”. 

UFFICIO STAMPA ADRANO BASKET

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*