Alfa, il roster è quasi allestito: manca una pedina

Da ufficializzare Saccà, Robertin Clifford e Luzza… Cinque conferme della prima squadra della B… I 50 anni di Guerra…

Senza proclami, l’Alfa Basket tornata in Serie C sta lavorando a costruire il suo roster per una stagione d’altro profilo. Ancora non sono stati ufficializzati i nomi, ma già Andrea Magrì su “La Sicilia” ha dato le prime indicazioni: sarà una squadra che conterà su un forte zoccolo duro catanese, a cui saranno aggiunti due-tre elementi da fuori provincia. «Daremo spazio ai nostri giovani e punteremo su qualche innesto dall’esterno per portare centimetri ed esperienza», come ha dichiarato il presidente Nico Torrisi a SestaRete.

Roberto Saccà (foto Antonio Parrinello)

Il gm Carmelo Carbone ha dunque confermato Marco Consoli e Luciano Abramo, con gli under Gabriele Patanè, Giuliano La Spina e Nicolò Mazzoleni. Hanno già firmato altrove Vincenzo Provenzani (Sant’Antimo), Simone Gatti (Robur Varese), Joseph Vita (Montecatini), Alessandro Florio (Gravina), potrebbe farlo a breve Georgi Sirakov (che non ha trovato l’accordo con la Costa d’Orlando). Non ci saranno più nemmeno capitan Teo GottiniAlessandro Agosta, così come i giovani Emin Mavric, Luca Savoca e Ruggero Elia a caccia di un’opportunità fuori città.

Saranno ufficializzati a breve: Roberto Saccà, guardia dell’87, reduce dall’esperienza al Gravina e da poco autore del 5 millesimo punto in carriera; Angelo Luzza, guardia-ala del ’95, già visto qualche anno fa a San Filippo del Mela e reduce dalla C Gold a Ruvo di Puglia; Legend Robertin Clifford, pivottone inglese di 216 cm, classe ’94, già Nazionale Under-18 inglese, passato dalla Ncaa e visto lo scorso anno alla corte di Beto Manzo a Barcellona e finalista per la promozione in B. Manca solo un elemento per chiudere il cerchio, un altro lungo.

Intanto, coach Massimo Guerra ha tagliato il traguardo dei 50 anni con una grande festa in campo, e super festeggiato sui social network da tutta l’Italia cestistica. Alla giornata hanno partecipato tra gli altri Emiliano Politi (ex dirigente delle giovanili alfiste) con Giusy e Federico, che gioca nell’Under-16. 

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*