Giovanili d’Eccellenza, eterno problema

Svincolati, Lions, Alfa-Cus e Trapani nell’U15 (della Calabria)… U-16: troppo poche iscritte… Guadalupi: «Società: solo parole, niente fatti»…

La squadra Under-15 dell’Alfa Cus, con la coppa del torneo Sepsis; i ragazzi parteciperanno al campionato d’Eccellenza

È uscito il calendario ufficiale dell’Under-15 d’Eccellenza che coinvolge quattro squadre siciliane e quattro calabresi. Chi lo organizza? La FIP Calabria. Svincolati Milazzo, Lions Messina, Alfa-Cus Catania e Pall. Trapani sfideranno Jumping RC, Bk Lamezia, SB Viola e Catanzaro CB in un girone che inizierà il 3  novembre e si concluderà il 23 febbraio.

Con l’Under-16 d’Eccellenza accantonata per esiguo numero d’iscritte, in Sicilia si avrà almeno questo sbocco per i settori giovanili che vogliono essere più competitivi. Rimane purtroppo il problema che in pochi vogliano fare questi campionati, e solo una tra le società che disputano A2 o B: una volta per loro era obbligatorio, caduto quest’obbligo sono scomparse dalla mappa delle giovanili d’Eccellenza.

«La cosa che più da fastidio – afferma coach Giuseppe Guadalupi, che guiderà l’Alfa-Cus nell’U-15 d’Eccellenza – è che con le società di A2 e B avremmo potuto fare un girone siciliano, ma evidentemente alle parole (tutti puntano sui giovani e sul settore giovanile) non si fanno seguire i fatti». Dopo il campionato ibrido dell’anno scorso, si torna per lo meno ad avere l’U-15: meglio di niente?

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*