Acireale da urlo: l’1vs1 di Patanè vale due punti

Gara tirata ed emozionante, Acireale vince con merito… Vari elementi in non perfette condizioni… Pareggio a lungo, fino a 1’20” dalla fine…

LIBERTAS ALCAMO                           67
BASKET ACIREALE                               68

Alcamo: Farina, Giusti 8, Audino, Tagliareni 7, Bruno 8, Andrè 18, Butera 9, Accardo,Tartamella, Fathallah 11, Dragna 6. All.re:Torriero.Tiri liberi: 13 su 22. Tiri da tre punti: Giusti 1, Butera 1, Fathallah 1.
Basket Acireale: Khomyn , Cerame , Panebianco 13, ,Gulisano G. 8, Patanè 16, Berzins 13, Venticinque A., Prudente 14, Bertona 4,Attanasio. All.re : Angirello. Tiri liberi: 7 su 13. Tiri da tre:  Panebianco 2, Patanè 2, Gulisano 2, Prudente 3. . Tiri da due:17 su 39.Tiri da tre: 9 su 24.Rimbalzi difesa: 33.Rimbalzi attacco: 4.Palle perse: 14. Recuperi:10. Assist 4.
Parziali: 1° Q: 18 a 13. 2°Q: 14 – 19. 3° Q: 15 – 21. 4° Q: 20 – 15.
Arbitri: Micalizzi di S.A.Militello e Squadrito di Spadafora.

 

Prosegue il momento positivo per il Basket Acireale in termini di prestazione ed a differenza di Comiso e Basket School Messina questa volta arriva anche una meritata vittoria al Palatresanti di Alcamo contro la Libertas per 67 a 68. Gara tirata ed emozionante per 40 minuti con Acireale che ha costretto i padroni di casa,soprattutto negli ultimi due quarti, ad un continuo inseguimento sui tentativi acesi di chiudere la gara.

L’epilogo finale premia i granata che in un minuto e 20 secondi perdono tre palloni importantissimi.Infatti sul 64 a 66, Andrè fa 1 su 2 dalla lunetta, 65 a 66; rimessa sbagliata ospite con Fathallah che in acrobazia recupera e serve un solitario Bruno che sigla il sorpasso, 67 a 66. Mancano poco più di 18 secondi; dopo la sospensione Acireale decide di rimettere in zona d’attacco ma con 14 secondi a disposizione. Patanè in uno contro uno sigla il 67 a 68; risponde Bruno dall’altra parte con un tiro centrale ma corto che prende il ferro ed il rimbalzo è preda della difesa ospite che non si fa più sorprendere conquistando così una rimarchevole vittoria.

Alcamo si presenta a questo incontro con Dragna in panchina e qualche altro elemento in non buone condizioni fisiche.Risponde Acireale con Bertona e Prudente anch’essi in condizioni non ottimali. La Libertas parte con Giusti, Andrè, Butera, Bruno e Tagliareni mentre Acireale schiera Patanè, Bertona, Panebianco,Prudente e Berzins. Gli atleti di coach Torriero partono subito bene, 6 a 1al terzo, ma al quarto si è sull’8 a 6 grazie ad una tripla dall’angolo di Panebianco (3 su 4 da due,6 rimbalzi difesa ma anche 5 palle perse). L’incontro prosegue senza particolare sussulti con i primi dieci minuti che si chiudono sul vantaggio interno di 18 a 13.

Ancora un trepunti di Panebianco al secondo minuto portano i granata al pareggio, 18 a 18; un 2+1 di Berzins e due liberi di Prudente lanciano Acireale sul 19 a 25 al quarto.Alcamo reagisce, trova in Andrè il suo trascinatore (18 punti per lui alla fine), anche se la difesa di Bertona (12 rimbalzi) e Prudente cerca di limitare le sue azioni sotto canestro, e ritorna in vantaggio 27 a 25 al settimo.Gulisano (2 su 3 da tre punti) mette la tripla del 32 a 32 con cui si va all’intervallo lungo.

I primi minuti del terzo quarto vedono un Acireale concreto e deciso che costruisce ottime trame in attacco, percussione e scarico, per due triple consecutive di Prudente, un due punti di Berzins ed un 2+1 di Patanè che lanciano la compagine acese sul +11 al terzo, 32 a 43. Ancora Andrè mantiene a galla i propri colori coadiuvato da Fathallah (11 punti) e da Tagliareni che concludendo dal perimetro permette ad Alcamo di chiudere il terzo tempino sotto di 6, 47 a 53. Coach Torriero a questo punto rischia Adragna ( 6 punti) ma Patane’(16 punti, 6 falli subiti) mette due triple consecutive che mantengono Acireale in vantaggio fino alla fase finale già analizzata precedentemente.

Per Alcamo 2 atleti in doppia cifra, Andrè e Fathallah, per Acireale 4, Patanè, Panebianco, Berzins, e Prudente. Il prossimo turno vedrà il quintetto di coach Angirello affrontare Domenica 17 Novembre alle ore 18.00 al Palavolcan l’Orlandina Lab.

ba                                                                                

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*