U-15 ecc: all’Alfa Cus lo scontro per la vetta

La squadra di Guadalupi e Lo Faro a punteggio pieno al termine del girone d’andata… PalaCus gremito… Quattro giocatori in doppia cifra…

Un’esultanza durante la partita (foto Gaetano Arcidiacono)

L’Alfa Cus Catania sta dominando il torneo Under-15 d’Eccellenza siculo-calabrese: la formazione biancoblù ha vinto sabato la settima partita di fila, la più difficile e in cui ha dovuto mettere più grinta e concentrazione. Quattro giocatori in doppia cifra, il rientro di Giuffrida, un gruppo che anche dalla panchina tira fuori elementi all’altezza sono gli ingredienti dell’80-75 finale. Davanti c’era la Svincolati Milazzo, che conta alcuni tra i giocatori più promettenti dell’Isola (e nel giro delle Nazionali giovanili), ma la formazione di Guadalupi e Lo Faro ha “vendicato” la finale regionale dello scorso anno.

«Ci aspettavamo una partita difficile: così è stato – ci spiega l’assistant coach –. Sono forti, preparati e Scredi è un ottimo prospetto. Siamo molto contenti dei ragazzi, da un punto di vista caratteriale sono stati ottimi: nonostante molti siano usciti per falli, sono rimasti in partita, concentrati, e chi è entrato ha dato il giusto contributo. Quando sembrava che l’inerzia fosse a favore di Milazzo, ci siamo ripresi bene. È stata una partita matura, non facile per la categoria».

Il gruppo si sta consolidando e può puntare anche a vincere la prima fase del torneo, avendo chiuso imbattuta la prima fase. «L’anno scorso abbiamo fallito l’accesso alle finali nazionali solo all’interzona prosegue Lo Faro –, quest’anno i ragazzi disputano due campionati: cerchiamo di prepararci al meglio per la seconda fase. Purtroppo non ci sono molte partite allenanti. L’Eccellenza serve ad alzare il livello, ma c’è un dislivello tra Sicilia e Calabria e entrambe non siamo al livello delle altre squadre italiane. Fare solo due-tre gare tirate è penalizzante in vista della seconda fase». Intanto, è già qualcosa averla, sperando che basti per preparare al meglio i 2005 catanesi.

Roberto Quartarone 

Il big match del campionato Under 15 d’Eccellenza promuove a pieni voti l’AlfaCus Basket Catania. La squadra allenata da coach Giuseppe Guadalupi coadiuvato da Federico Lo Faro, al PalaCus, supera gli Svincolati Milazzo con il risultato finale di 80-75. Settima vittoria di fila per la capolista, che regala spettacolo ed emozioni in un palazzetto gremito in ogni ordine di posto. Partita intensa e molto combattuta ben giocata da entrambe le formazioni, che fanno di tutto per vincere.

Marco Ingrassia in attacco (foto Gaetano Arcidiacono)

Questi i parziali: 20-28, 20-14, 20-9, 20-24. Per l’AlfaCus in campo: D’Agata, La Mastra 5 punti, Raciti 7, Primavera 6, Mameli 4, Barberi 8, Coco 1, Ingrassia 11, Arcidiacono 15, Giuffrida 11, Balbo 12, Pagano. Un bel successo per i rossazzurri, che chiudono alla grande il 2019. Domenica 12 gennaio, il quintetto catanese tornerà in campo per la prima giornata del girone di ritorno. L’AlfaCus Basket Catania ospiterà il Jumping Basket già superato, nel match d’andata, con il punteggio di 89-52. L’incontro si giocherà al PalaCus con inizio alle ore 11.

 

Addetto stampa

AlfaCus Basket Catania           

Umberto Pioletti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*