La Lazùr si rilancia e punta il secondo posto

Seconda vittoria di fila per le ragazze di coach Caltabiano… Di Dio e Cardillo in doppia cifra per le fucsiablù…

Lazùr – Ad Maiora 39–31
Parziali: 11-10, 19-19 (8-9); 25-25 (6-6), 39-31 (14-6).
Leonardo da Vinci di Catania, 12 gennaio, 19:30

Lazùr Catania: Di Dio 15, Meli, Alia ne, Amara V., Cicciù, Borzì 1, Licciardello © 2, Amara A. 8, Repede, Cardea 2, Cardillo 11. All.: Caltabiano.
Ad Maiora Ragusa: Gulino 2, Martorana 4, Mazza 6, Licitra 2, Amarù A. © 7, Cassarino, Pennacchio, Spitaleri 2, Schembari 3, Guastella 5. All.: Sgarlata. Vice: Leggio.
Arbitro:
 Ettore Foti.

Era una sfida crocevia per Lazùr e Ad Maiora, appaiate all’ultimo posto di Serie C: con questa vittoria, ora le quotazioni delle ragazze di coach Davide Caltabiano salgono sostanzialmente, viste le due vittorie consecutive proprio contro le iblee e la possibilità di agganciare al secondo posto l’altra formazione ragusana, la Virtus Eirene, distante solo due punti. Nel contesto di un’ottima prova di squadra, punto forte delle fucsiablù, è stata ancora decisiva Alessia Di Dio, affiancata da Cardillo. S’è rivista in campo anche Borzì, all’esordio stagionale.

Redazione Basket Catanese

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*