Mens Sana, secondo giro a vuoto a Messina

Terzo quarto deficitario: 27-7 e vittoria consegnata agli ospiti… Gli etnei rimangono quarti, ma con meno vantaggio sulle inseguitrici…

SAVIO ME-MASCALUCIA 77-52

Savio Messina: Carianni 2, Pati 3, Fallo, Milana, Caroè F. 24, Soraci 13, Andres 3, Carrello 16, Caroè M. 16. All. Caroè L.
Mens Sana Mascalucia: Ferrara ne, Zafarana 7, Pappalardo E. 5, Pappalardo G., Floridia 7, Finocchiaro 2, Puglisi 12, Rumasuglia 3, Arfaoui, Comitini 2, Costanzo 2, Pappalardo S. 12. All. Santangelo.
Arbitri: Mucella e Ferrara.
Parziali: 18-22; 30-30; 57-37.

Seconda sconfitta di fila per la Mens Sana Mascalucia, che dà ossigeno alla squadra del miglior marcatore Federico Caroè. La Savio era penultima e in crisi, ora ha agganciato il treno delle squadre arroccate al 7º posto, mollando Aci Bonaccorsi sei punti più giù. Gli etnei invece rimangono quarti e in piena zona play-off, ma vedono ridursi il vantaggio sulle inseguitrici.

Gli etnei scompaiono dal campo nel terzo quarto dopo aver giocato davvero bene per 20′: concedere un 27-7 di parziale significa consegnare i due punti in mano agli avversari.

Redazione Basket Catanese

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*