La capolista Patti travolge il Cus Catania

Sin dal primo quarto, netto vantaggio aumentato fino al +42 finale… Bene Lombardo, Chiarella e De Lucia…

Cus Catania – Patti 32–74
Parziali:
10-22, 18-40 (8-18), 24-54 (6-14), 32-74 (8-20).
PalaCus di Catania, 18 gennaio, 17:30

Cus Catania: De Lucia 12, Caruso 4, Amico 3, Spampinato 5, Anechoum 3, Messina, Privitera 1, Di Stefano, Mirabella, Di Dio 4, Palamidessi ne. all.: Vaccino.
Alma Patti: Lombardo 14, Coppolino 4, Merrina 2, Diouf, Sciammetta, Chiarella 17, Kramer 12, Craciun 14, Grilli 11. All.: Buzzanca.
Arbitri: Filesi M. e Filesi P. Udc: Tarda e Cutrona.

De Lucia, Lombardo e Chiarella (foto Roberto Quartarone)

La capolista Alma Patti vince come da pronostico al PalaCus, conquistando sin dal primo quarto un certo vantaggio poi portato avanti e aumentato fino all’ultima sirena. La risposta del Cus Catania di coach Vaccino è poca cosa: solo il primo quarto si chiude in doppia cifra, poi non c’è la reazione che servirebbe per rimontare.

L’ex Lazùr Martina Lombardo e l’ex Rainbow Francesca Chiarella sono state tra le più positive: 14 e 17 punti rispettivamente; dall’altra parte, solo Martina De Lucia ha chiuso in doppia cifra, a quota 12. 

Redazione Basket Catanese

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*