La Lazùr vince e aggancia il 2º posto

Gara tirata, punto a punto fino all’ultimo secondo… Di Dio ancora decisiva, con 18 punti… Terza vittoria consecutiva e aggancio a quota otto…

Lazùr – V. Eirene 52–50
Parziali: 6-10, 20-20 (14-10), 41-36 (21-16), 52-50 (11-14).
Leonardo da Vinci di Catania, 19 gennaio, 19:30

Lazùr Catania: Di Dio 18, Alia, Amara V. 2, Cicciù 2, Licciardello © 4, Amara A. 10, Repede, Cardea 7, Cardillo 9. All.: Caltabiano.
Virtus Eirene: Occhipinti 4, Criscione ne, Gazzè 5, Cannizzaro 2, Scalone 2, Salice 19, Chessari © 11, La Placa 7, Marchese, Ballabio ne. All.: Florio.
Arbitro: Mirko Piacentino.

La Lazùr vince una sfida fondamentale per la corsa per il secondo posto in Serie C femminile. Contro la Virtus Eirene, infatti, si parte ad handicap, con Salice e compagne che prendono quattro punti di vantaggio, ma nei quarti centrali la squadra cambia marcia e spinge per la rimonta. Cardea, Cardillo e Di Dio segnano i punti del sorpasso e del +5 al 30′, fondamentali per evitare l’aggancio nei minuti finali. «Sono contento! – esulta coach Davide CaltabianoSono tre vittorie di fila, è un’iniezione di fiducia. Le ragazze hanno messo grinta e cuore». Mancano quattro partite alla fine della seconda fase: al momento iblee ed etnee sono a quota otto, ma c’è ancora la sfida del girone di ritorno da vincere per provare a conservare la posizione di classifica.

Roberto Quartarone

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*