Promo: mai così equilibrata negli ultimi anni!

Il Basket Misterbianco torna in vetta… Gravina: testacoda fatale… Scordia e Battiati in gran forma… Kalkis batte la seconda forza…

Questa pazza stagione del Girone C di Promozione ha visto nella 9ª giornata un po’ l’emblema di quanto visto finora. Hanno vinto l’Olimpia Battiati e lo Sport Club Scordia, ovvero le squadre più attardate in classifica; ha perso la capolista Sport Club Gravina, proprio contro l’Olimpia, favorendo la risalita in vetta del Basket Misterbianco, a sua volta vincitore del big match su Zafferana. Nel Gruppo D, KalkisFiumefreddo continuano la rincorsa alla zona play-off. Mai la stagione delle catanesi è stata così equilibrata e incerta negli ultimi anni.

Il selfie della vittoria dello SC Scordia a Caltanissetta

È in ascesa dunque la formazione di coach Stefano Platania: ha vinto al PalaLeonardo sui rivali zafferanesi, che presentavano tanti ex, al termine di una partita sorprendente. Per metà gara i biancorossi dominano in lungo e il largo, addirittura piazzando un 22-4 di break nel secondo quarto. Dopo l’intervallo lungo la squadra di Stefano Privitera (espulso per proteste) si riscuote e inizia un’imperiosa rimonta, che si ferma solo davanti all’ispirato duo Anselmi-Caruso.

Scordia conferma l’ottimo stato di forma espugnando il campo del Cusn Caltanissetta: gran protagonista è Ulderico Guzzardi, che è autore di 23 punti decisivi. Nel terzo quarto il break decisivo, con sei punti di margine mantenuti fino alla fine.

La Kalkis Giardini Naxos nel 2019-’20

L’inattesa caduta di Gravina contro il fanalino di coda Battiati riapre tutto il discorso sui play-off: finita la stagione regolare, ci saranno cinque partite di fase a orologio che stabiliranno la griglia finale.

Nel Girone D, è uscita sconfitta Fiumefreddo dalla sfida contro una lanciatissima Tartarughino, giunta alla sesta vittoria di fila; poi ha recuperato e vinto contro Troina. Rimane così appaiata con la Kalkis Giardini Naxos: è riuscita nell’impresa di battere l’Orsa Barcellona seconda in classifica, al termine di una sfida equilibrata, decisa nell’ultimo parziale. I ragazzi nassesi hanno trovato il break vincente grazie soprattutto ai canestri di Filistad e Sulfaro e con un atteggiamento difensivo più pressante e un contropiede micidiale, chiudendo con 10 punti di vantaggio.

Roberto Quartarone

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*