La Lazùr chiude terza: spareggerà con Cefalù o Termini

Sconfitta dalla Virtus Eirene nello scontro diretto per il secondo posto… Dopo la sfida contro la capolista Augusta, scatta la post season…

Virtus Eirene – Lazùr 51–32
Parziali
: 19-9, 32-16 (13-7), 39-24 (7-8), 51-32 (12-8).
PalaMinardi di Ragusa, 9 febbraio, 18:00

Virtus Eirene Ragusa: Occhipinti 2, Criscione, Mallo ne, Gazzè 7, Scalone 2, Fantini 5, Cannizzaro, Salice 18, Chessari © 6, La Placa 4, Marchese 5, Ballabio ne. All.: Florio.
Lazùr Catania: Di Dio 3, Repede 3, Alia 4, Amara V., Cicciù 3, Fresta, Licciardello © 3, Amara A. 14, Cardea 2, Cardillo. All.: Caltabiano.
Arbitro: 
Francesco Giunta.

Tramontano le possibilità della Lazùr di chiudere seconda nel Girone Giallo di Serie C femminile: la squadra di coach Caltabiano perde al PalaMinardi contro l’avversaria diretta Virtus Eirene e si dovrà quindi accontentare del terzo posto. Le etnee chiuderanno la stagione regolare contro Augusta e poi dovranno spareggiare contro la terza dell’altro gruppo (Cefalù o Termini) in campo neutro per giocarsi le sue chance di chiudere quinta.

Finisce invece prima Augusta: si giocherà la semifinale per la Serie B contro Termini Imerese o Cefalù, malgrado nei programmi della squadra di coach Valora non ci fosse di certo il salto di categoria.

Redazione Basket Catanese

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*