Bonanno: «Grazie Adrano, le strade si separano»

Giorgio Bonanno (foto Giulio Bascetta)

Coach Giorgio Bonanno lascia l’Adrano Basket. L’allenatore mazarese, da due stagioni in sella alla compagine bianconera, ha affidato ai social network la sua missiva d’addio, in un momento in cui la società sta valutando se e come proseguire il cammino in Serie C Silver.

È stato un biennio dolce amaro per il coach, tra i più competenti in C: l’anno scorso la salvezza conquistata da matricola, dopo un lungo periodo in piena zona play-off; quest’anno una risalita intrapresa dopo il girone d’andata trascorso in fondo alla classifica.

Bonanno è stato tra gli ospiti degli streaming di Basket Catanese e proprio lunedì, su “La Sicilia”, aveva rilasciato una dichiarazione sul periodo di stop dei campionati, sottolineando l’importanza che le società dimostrino coraggio dopo questo periodo di incertezza.

Roberto Quartarone

Ciao Adrano,
È difficile per me esprimere le tante emozioni che provo.
E credetemi non avrei voluto.
Ho gioito, ho pianto, ho amato immensamente tutto di questo ambiente cestistico.
8 campionati, 140 ragazzi una squadretta femminile dal nulla con 16 elementi sicuro che sarebbero diventate 30,(alla faccia di chi dice che sia solo per maschi)
Una C al primo anno guadagnata e mantenuta ed una al secondo che avremmo sicuramente salvato pur tra enormi difficoltà.

Ho enorme dispiacere nel non poter salutarvi ed abbracciarvi tutti uno ad uno…..
Sono comunque orgoglioso di quello che è stato fatto con tutti voi ma sono soprattutto ORGOGLIOSO di tutti voi, che in 1 anno e mezzo avete acquisito le cose più importanti, mentalità e sacrificio,umiltà e dedizione.

Ringrazio:
il presidente Di Stefano
Spero di vederla ancora ballare ed esultare la domenica nei palazzetti della sicilia, era bellissimo vederla.

Il vice pres Bulla persona di rigore, sempre pronta a dare buoni consigli.

Ringrazio Castiglione ds amico “assistente” e sempre pronto sentire le mie lagne, onesto sempre nel dire le cose nel bene o nel male.

Palazzotto: sei una persona speciale. Un dirigente che tutti vorrebbero per passione amore e dedizione, tu sei proprio avanti!

Baviera, anima silenziosa dell’adrano basket. È inutile dire il bene che ti voglio, sei il pilastro che tiene ed ha tenuto tutto.

Davide D’Amico , tra noi oltre la stima è nata una vera amicizia, serate a bere amari e discutere, ed i tuoi consigli nei momenti difficili sono sempre stati preziosissimi.

Bua: gentile e sempre disponibile.

E poi loro!
L’armata bianconera:
Ma cosa siete, cosa siete stati, mi avete fatto sentire amato, coccolato, mi avete fatto sentire un gigante! Siete la tifoseria per eccellenza. Siete poesia! E prometto che se capiterà sarò un giorno li a cantare con voi!

A tutti i ragazzi di Adrano che hanno fatto la C
Certe volte sono stato pesante, certe volte odioso, ma l’ho sempre fatto per farvi fare uno step in più.
E siete diventati giocatori e persone migliori tutti quanti.

Tutto il settore giovanile femminile e open Che hanno arricchito la mia vita.
anche con tutti voi ne avremmo da raccontare un bel po.

Scusate se dimentico qualcuno!

Le strade ad oggi si separano, ma so per certo che è un arrivederci.
Ci lasciamo con tutto il mio amore e tutto il mio affetto lasciando amici veri!
A tutti i ragazzi del settore giovanile dico solo, continuate più di prima avete un futuro radioso.
A te adrano basket auguro le
migliori fortune possibili perché mi hai fatto realizzare una parte del mio sogno e te ne sarò sempre grato.

1…2….3…… INSIEME

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*