Pappalardo firma a Crema e rimarrà in A2

Il Basket Team Crema, società di Serie A2, ha tesserato Carolina Pappalardo, l’ala catanese che lo scorso anno è stata tra i punti di forza della Nico Basket. L’atleta scuola Lazùr è stata protagonista della nona diretta di Basket Catanese, in cui ha parlato della sua esperienza in Toscana.

«Avevo tanta voglia di far vedere ciò che avevo fatto in Belgio – ha spiegato –. Ho trovato una squadra super, uno staff eccellente, è stato bello nonostante qualche periodo down. Ci siamo riprese ed eravamo quinte ma non abbiamo potuto finire la stagione. Eravamo a un livello buono e potevamo toglierci delle soddisfazioni ai play-off».

Redazione Basket Catanese

Stando a quella che potrebbe essere l’ultima operazione di mercato portata a termine dal DS Mezzadra sembrerebbe che la Società abbia optato per un team di marca tutta “italiana”. Stiamo parlando dell’arrivo a Crema di Carolina Pappalardo che arriva a rinforzare notevolmente un roster che tra conferme e ritorni molto importanti può ulteriormente alzare il proprio livello competitivo con l’innesto della forte ala di origine siciliana.

Carolina Pappalardo con la maglia della Nico Basket

«Carolina è il volto nuovissimo del Basket Team, la nostra “power forward” come dicono gli americani, la nostra  ala grande usando termini nostrani – il commento del DS – Già lo scorso anno quando ero a Broni tentai di prenderla ma le dinamiche di mercato mi allontanarono da lei che si sistemò alla Nico basket dove ha disputato un ottimo campionato certificato da numeri eccellenti segnalandola esponendola all’attenzione di club di A1. Non nascondo che era in cima alla lista dei nostri desideri e appena si è aperto lo spiraglio, abbiamo rapidamente chiuso la trattativa. E il biennale sottoscritto è la migliore dimostrazione di quanto la Società e coach Stibiel credano in lei».

Certamente un bel colpo e naturalmente tanta soddisfazione dal responsabile tecnico per il suo arrivo: «Carolina rispecchia l’identikit di giocatrice che cercavamo. Una giocatrice di qualità che abbia fame e la voglia di continuare a migliorare e con una grande etica lavorativa. Sono sicuro che non troverà difficoltà ad inserirsi all’interno della squadra e sono convinto che potrà darci una grossa mano».

Per la giovane giocatrice che vanta già esperienze in A1 e nella massima serie in Belgio dove ha disputato due stagioni prima di tornare nell’ultima in Italia certamente una occasione importante per la sua carriera e per la nuova avventura che si accinge a vivere: «Sono molto contenta di questa esperienza che mi aspetta. Le prime impressioni partendo dall’accoglienza sono state ottime. Il parlare con il presidente, con Marco che mi ha presentato il progetto e ovviamente con Giuliano che mi ha parlato di come in questa squadra sia facile essere stimolati a dare il massimo. Mi ha spiegato come andremo a lavorare. Tutto questo non ha fatto altro che far crescere il mio entusiasmo. Sono fiduciosa del percorso che potremo fare Non vedo l’ora di inserirmi in un gruppo che so già ben saldo e mettermi al suo servizio. Insieme cercheremo di conquistare qualcosa che penso, già da qualche anno, per quello che ho sentito dire ma anche perché ho avuto modo di seguire quando ero in Belgio, sulla Società e sulla squadra, Crema si merita».

Comunicato Basket Team Crema

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*