Basket, C2/m: Edil Tomarchio-Giarre 76-66

Il San Luigi Acireale continua la sua corsa al secondo posto con la Cocuzza battendo il Giarre.

Edil Tomarchio-Giarre 76-66
San Luigi di Acireale, 15 novembre, 19:00

Edil Tomarchio Acireale: Prudente 17, Russo 4, Fraticelli, Foti, Garozzo, Palma, Catalano 11, Rapisarda 2, Vetrano 19, Spadaro 6, Marletta 10, Vigo 7. All.: Nicolosi.
Basket Giarre: Emmolo 18, A. Vasta, F. Vasta 10, Mangano, Ciaurella, Barretto, Marzo 15, Caminiti 11, DUrso, Cutuli 8, Maccarrone 4.
Arbitri. Anzaldi e Festone di Piazza Armerina.
Parziali 13-19,30-26,54-39,76-66.

Continua a vincere la Edil Tomarchio del pres. Salvatore Pennisi. Dopo le vittorie esterne di Melilli e Gravina adesso i due punti sono arrivati al termine del sofferto derby contro il basket Giarre.

Entrambe le squadre arrivavano alla sfida con molti problemi di formazione. I sanluigini, oltre allassenza di Porto,si presentavano con Catalano non al meglio della forma fisica(alla fine cmq il regista sar il migliore in campo per i suoi) e con Rapisarda acciaccato. Di certo non stavano meglio gli ospiti che dovevano rinunciare a Spadaro,Costanzo e Antronaco.

Nonostante queste assenze sono stati gli ospiti a tenere il pallino del gioco per due quarti di gara. Partenza fulminea dei gialloneri con le veloci guardie Emmolo e Caminiti,supportate da un positivo Marzo e Giarre che scappava su un break iniziale di 10-0.

I sanluigini rincorrevano gli avversari fino ad un minuto dalla fine del secondo quarto,quando riuscivano a portarsi avanti di quattro lunghezze; 30-26 il parziale con cui si andava allintervallo.

Finalmente nel terzo quarto uscivano i padroni di casa grazie ai pivot Vetrano Prudente e Marletta che sotto canestro facevano il bello ed il cattivo tempo. Sono i punti dei lunghi di casa a scavare il solco nel quale la Edil Tomarchio trovava questa pesantissima vittoria.

Ultimo sussulto della gara in mano ad un Giarre che di mollare non voleva proprio saperne,con le accelerazioni del solito Emmolo ed i punti del veterano Vasta a dimezzare un passivo che sarebbe stato ingiusto vista lottima prova degli ospiti.

GIUSEPPE VITALE
UFFICIO STAMPA EDIL TOMARCHIO BASKET

1 Trackback / Pingback

  1. CORRIDOIO, porte d'interferenza » Risultati dell’8° settimana

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*