C Reg. A – Aquila Palermo corsara in casa Milone

Prima vittoria esterna per l’Aquila Basket Palermo, che espugna con personalità il campo della Maurilio Milone Capo d’Orlando. I ragazzi di Piero Musumeci hanno disputato un incontro di grande maturità, pur non avendo a disposizione i due playmaker Bergamini e Musmeci. Sempre avanti i palermitani, tanto da toccare il +20 nel primo tempo, resistendo poi al tentativo di rimonta locale.

La neopromossa compagine orlandina era temibile soprattutto per la fisicità dei due pivot stranieri, l’ungherese Szabo e l’argentino Peresini. La grande aggressività delle guardie e la peculiare difesa a zona della Maurilio Milone sono state però punite dalle ottime prove di Giordano e Verderosa. Il primo è risultato il giordano manfredi aquilapalermo 001miglior marcatore del match, con 23 punti all’attivo; il secondo ha snocciolato numeri d’alta scuola, mettendo in ritmo i compagni con assist pregevoli.

Solita prestazione affidabile e solida per Cuccia e Provenzano, bene anche Ranalli. Sugli scudi nella seconda metà dell’incontro l’ala Dario Dragna. Esordio in maglia aquilotta per l’esterno Giulio Paternò, classe 1991, che ha bagnato il primo incontro ufficiale con 5 punti a referto.

 

 

Maurilio Milone Capo d’Orlando – Aquila Palermo 62-72

 

Aquila: Ranalli 9, Verderosa 14, Cuccia 4, Dragna 11, Provenzano 7, Paternò 5, Vigilante n.e., Barbaro n.e., Tagliareni n.e., Costanzo n.e., Campanella n.e. All. Musumeci, ass. Marsala.

Capo d’Orlando: Cucinotta 13, Szabo 14, Randazzo 8, Cordici, Pollicina 4, Strati 5, Romeo 4, Peresini 8, Arto 6, Curasi n.e., Alemanni n.e., Micale n.e. All. Cucinotta.

 

 

Area Comunicazione e Relazioni Esterne

Aquila Basket Palermo

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*