Mercato C Reg. – Mazara e il mercato da prima della classe

Mazara del Vallo (Tp), 5 ago. – Il Basket Mazara affronta il mercato con decisione, facendo intendere di voler puntare forte alla vittoria del campionato. I trapanesi hanno confermato tre pedine fondamentali della scorsa stagione: il coach Giorgio Bonanno, il pivot Aleksander Jovic e l’esterno Raffaele Pezzarossa. Saltata invece la conferma del play argentino Ramiro Aguirre, così cambia assetto la formazione gialloblu che punterà su di un regista italiano, firmando lo straniero nello spot di ala (si parla di una trattativa ben avviata con un atleta britannico).

aguirre picchianti mazara empedocle 001Il sogno proibito di Mazara è Marco Calò, poliedrica ala palermitana classe 1985, lo scorso anno a Piombino in DNC. Il prodotto dell’Asdo Palermo ha giocato in B1 all’Ares Palermo, girando poi l’Italia: Bisceglie, Atri, Canicattì e Piombino appunto. Contatti anche con altri due palermitani: il tiratore Dario Dragna e l’esperto Marco Verderosa, oltre che con l’alcamese Daniele Ferrara. Il playmaker però verrà dal Piemonte, si tratta di un giocatore classe 1990 lo scorso anno in DNC in Sardegna, il cui nome è al momento top secret. Piace anche il 19enne Saverio Maltese, di proprietà del Basket Paceco, e fra le sorprese dello scorso campionato.

 

(nella foto di Pisciotta il play Aguirre in palleggio)

 

 

Carlo Passarello
carlo.passarello@realbasketsicilia.it
Twitter @carlopassarello

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*