Botta e risposta tra Platania e l’Elephant

L’ex allenatore e dirigente puntualizza che il suo legame con la società di Promozione è terminato… Risponde la dirigenza: «Prendiamo le distanze dalle dichiarazioni»…

Stefano Platania, l'ex allenatore dell'Elephant
Stefano Platania, l’ex allenatore dell’Elephant

Ha scritto una nota Stefano Platania, ex allenatore e dirigente dell’Elephant Catania. Da oltre un anno, Platania non è più nei quadri della società che partecipa alla Promozione e proprio per questo tiene a puntualizzare la sua posizione dopo i recenti provvedimenti del giudice sportivo, che hanno condannato alla sconfitta per 20-0 a tavolino l’Elephant contro Fiumefreddo ed EuroVirtus per la posizione irregolare dell’allenatore, del viceallenatore e di due giocatori.

«In riferimento alla false voci sulla mia persona – scrive Platania -, vorrei smentire categoricamente il mio legame con la società Elephant Basket Catania, per la stagione 2012/2013. L’ultimo posto in classifica, le brutte figure, così come gli errori amministrativi ( documentabili nei comunicati Fip ), non hanno nulla che vedere con la mia supervisione.
Smentisco e rispedisco ai mittenti la responsabilità nello schierare giocatori squalificati o non tesserati. Il sottoscritto negli anni, ha dato sempre dimostrazione con i fatti, di attenzione e sensibilità, dimostrandosi garante della precisione e della correttezza sportiva.»

Non si è fatta attendere la replica di Fabio Lo Faro, Roberto Comito e Dario Villari: «I dirigenti dell’Elephant confermano e intendono puntualizzare che Stefano Platania non fa e non farà più parte del progetto Elephant. La dirigenza prende inoltre le distanze dalle azioni e dalle dichiarazioni fatte dall’ EX-allenatore riguardo ai fatti e alle notizie inerenti alla società».

R.B.C.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*