Una Lazùr poco incisiva cede a Messina

Netto divario tecnico tra le due squadre… Prestazione sottotono delle etnee… Pochi punti dalle under… Onugha miglior marcatrice, Kramer non brillante…

2014-lazurSan Matteo-Lazùr 68-41

S.Matteo Messina: Kramer 9, Onugha 15, Retto 8, Dominguez 3, Certoma’ 2, Polizzi 6, Grillo 10, Raffaele 10, Ingrassia 3, Cosenza, Rabe 2.

Lazur Catania: Spata 2, Miceli, Licciardello G. 2, Bruni 1, Gecheva 13, Messina 1, Condarelli 5, Buscema, De Lucia 5, Hristova 12

Parziali: 23-13; 42-21; 56-35; 68-41.

Arbitri: Fichera e Barbagallo di Catania

Nulla da fare per la Lazùr Catania che cede alla più quotata compagine del S.Matteo Messina nella prima partita del nuovo anno del campionato di serie B. Netto il divario tecnico tra le due formazioni, reso peraltro più evidente dalla prestazione sottotono delle ragazze di coach Catanzaro apparse poco incisive in attacco e poco combattive in difesa. Nonostante la prova non brillante della fuoriclasse Kramer, atleta che merita palcoscenici diversi rispetto al campionato di serie B, le ragazze messinesi di coach Musolino hanno messo in campo corsa ed aggressività (a volte eccessiva) superiori rispetto alle avversarie che sono rimaste in partita solo nel primo quarto, peraltro chiuso con un parziale di 9-0 maturato nell’ ultimo minuto del tempo, a favore delle peloritane.

Nel secondo quarto il gioco di squadra collettivo del S.Matteo e le giocate della Onugha, migliore marcatrice dell’ incontro con 15 punti finali, prendono il sopravvento e la Lazùr va all’intervallo con un pesante 42-21 sul groppone. Il terzo quarto si dimostra abbastanza equilibrato (14-14) e mette in evidenza la buona mano della bulgara Gecheva dalla lunga distanza (alla fine 3 su 5 per lei dall’arco dei tre punti), ma nel quarto finale le ragazze di coach Catanzaro, che ha concesso opportunamente durante tutto il match scarso minutaggio alle proprie under, impegnate ad inizio settimana nel decisivo incontro contro Priolo, realizzano soltanto 6 punti e chiudono con un sonante passivo (68-41 risultato finale). Il prossimo fine settimana le ragazze catanese saranno impegnate sul diffide campo di Castellammare del Golfo contro la Nova Basket di coach Maura D’Anna.

Ufficio Stampa Lazùr Basket Catania

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*