Tommaso Rao: «Facciamo piccoli progressi»

Intervista al play del Basket Club Paternò… «Siamo tutti pronti al momento opportuno»… «Siracusa ha una squadra micidiale»… «Lavoriamo per un attacco più fluido e continuo»…

2014-paterno

Tommaso Rao durante la gara d'andata ad Adrano (u.s. B.C. Paternò)
Tommaso Rao durante la gara d’andata ad Adrano (u.s. B.C. Paternò)

Quinta intervista di stagione, la scelta del nostro Ufficio Stampa è caduta su Tommaso Rao. Classe ’91, ruolo playmaker, Rao è cresciuto nelle giovanili paternesi, e fa parte del gruppo storico del Paternò che in un passato alquanto recente ha conquistato varie promozioni dalla serie D regionale, passando per la C2 regionale fino ad arrivare alla C nazionale. Di seguito l’intervista integrale:

Allora Tommaso, sabato scorso contro il Giarre oltre il tuo rientro è arrivata anche la 4° vittoria stagionale. Detto ciò sei soddisfatto della tua prestazione e in generale dell’intera squadra?

«Contro il Giarre siamo riusciti a vincere con una bella vittoria  di gruppo, ripetendo una prestazione molto simile a quella dell’andata. Sabato è stato importante vedere finalmente la squadra al completo, con l’apporto importante di Floresta rientrato anche lui dopo un mese, e  Dario Sortino che di partita in partita sta riuscendo a integrarsi sempre di più. I  punti sono arrivati anche grazie al contributo di chi come me è entrato dalla panchina penso a Lo Faro, Asero o Russo, segno che al momento opportuno siamo tutti pronti a disposizione del coach».

Passando alla prossima di campionato, sarete impegnati in trasferta contro l’Aretusa Siracusa del marziano Agosta. Che match ti aspetti?

«Dobbiamo affrontare la partita a viso aperto… Loro hanno un gioco di squadra veramente micidiale e all’andata ce ne siamo resi conto. Dal canto nostro noi stiamo facendo pian piano piccoli progressi, per il resto è tutta questione di intensità soprattutto difensiva, dovremmo impegnarci parecchio per limitare il loro potenziale d’attacco. La volontà di fare bene non manca mai».

In conclusione, sono rimaste le ultime quattro giornate delle regular season, prima delle poule promozione e retrocessione. Quale pensi che sia la giusta ricetta per migliorare l’attuale nono posto?

«Ovviamente puntiamo a migliorare il più possibile l’attuale posizione in classifica, proveremo a vincere le prossime partite per ottenere un piazzamento migliore in vista della seconda fase del campionato. Per il resto non ci resta che continuare a lavorare come stiamo facendo per perfezionare l’esecuzione di alcuni giochi in modo tale da avere un attacco più fluido e continuo». 

Responsabile rapporti con la stampa
Antonino Navarria
Basket Club Paternò 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*