La Lazùr chiude l’anno da seconda solitaria

Recuperata la Eric… Primo periodo chiuso sul +10, poi le messinesi recuperano… L’asse Kramer-Certomà non basta per la rimonta… FOTO di Giuseppe Maugeri…

2015-033_lazurcusunimeLazùr-Cus Unime 73-58
LAZUR CATANIA: Eric 16, Licciardello 14, D’angelo 4, Pistritto, Bruni 7, Hristova 2, Messina, Lombardo 14, Buscema, Gioia 6, Borzi, Ripellino 10. Allenatore Gianni Catanzaro
CUSUNIME MESSINA: Kramer 16, Bonaccorsi, Derkaoui, Certoma’ 16, Polizzi 7, Grillo, Polizzi 7, Raffaele 11, Ingrassia, Cosenza, Cascio 8, Osso. Allenatore Mara Buzzanca
ARBITRI: Perrone di Catania – Modica di Rosolini
PARZIALI: 24-14; 38-27; 57-42; 73-58

Marija Eric e Ilenia Certomà (foto G. Maugeri)
Marija Eric e Ilenia Certomà (foto G. Maugeri)

La Lazur Catania chiude l’anno in bellezza superando la quotata Cusunime (ex S.Mattteo) e si conferma vice-capolista solitaria del campionato di serie B-C femminile. Coach Catanzaro schiera in quintetto la recuperata Eric, Bruni, Licciardello, Ripellino e Gioia a cui coach Buzzanca contrappone Kramer, Certoma’, Grillo, Raffaele, Ingrassia; la formazione catanese disputa un primo quarto sopra le righe, sciorinando pregevoli trame offensiva, orchestrate dalla stella Eric e finalizzate dalla buona vena realizzatrice di Licciardello e riuscendo a limitare le giocate della fuoriclasse Kramer. Chiuso il primo quarto in vantaggio di 10, coach Catanzaro tiene a riposo Eric per larghi tratti nel secondo quarto che scivola via in maniera abbastanza equilibrato ma con le locali in totale controllo del match (all’intervallo 38-27).

Mariana Kramer e Giuliana Licciardello (foto G. Maugeri)
Mariana Kramer e Giuliana Licciardello (foto G. Maugeri)

Alla ripresa delle ostilità, nonostante gli sforzi e le  giocate offensive della formazione messinese affidate al duo Kramer-Certoma’, la formazione del presidente Cicero piazza l’allungo decisivo, mettendo in evidenza la mano calda di Lombardo e la vigoria atletica di Ripellino (57-42 al termine del terzo quarto). L’ultimo quarto trascorre senza troppe emozioni e le catanesi portano a casa senza troppe difficoltà il successo che serve ad aumentare l’autostima per continuare a lavorare con intensità e concentrazione. Dopo la pausa per le festività natalizie, la Lazur e’ attesa dall’impegno in trasferta contro la Stella Basket Palermo giorno 11 gennaio.

Comunicato stampa Lazùr Catania

La photogallery di Giuseppe Maugeri

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*