Acireale si erge a ridosso delle grandi

Vittoria a Messina dopo un supplementare e sesto posto solitario… Acireale inizia lentamente in difesa… Maric cattura falli… Cusenza e Marzo segnano nel finale… Squillaci fissa il 53-53…

BASKET CAMPIONATO NAZIONALE SERIE C GIRONE I

F.P.SPORT MESSINA           58

BASKET ACIREALE               63   dopo un tempo supplementare

Ancora un tempo supplementare per il Basket Acireale in trasferta per superare la compagine messinese della F.P. Sport . Ma che fatica per gli acesi portare a casa i due punti contro un quintetto locale mai domo ma soprattutto contro il solito fardello di errori in attacco che alla fine potevano anche compromettere l’esito della gara.L a partenza al solito per gli acesi è al rallentatore contro invece Messina che sceglie uno schieramento basso e veloce lasciando in panca Sabarese.Acireale è lento in difesa e permette spesso e volentieri ai padroni di casa di arrivare al ferro.I vari Bellomo, Santoro e Squillaci (21 punti per lui,8 su 11 dalla lunetta) vanno a segno anche dal perimetro mentre dall’altra parte Acireale stenta ad attaccare la difesa schierata ed a trovare soluzioni facili dal campo.Il risultato del primo quarto dice 14 a 9 per i bianchi di coach Paladina.La musica non cambia neanche all’inizio del secondo quarto,Acireale non riceve nulla dai suoi lunghi ed al tiro si rivela ancora impreciso;Coach Foti cambia l’assetto dei suoi, entra Abramo e rientra Maric ma al quarto il tabellone segna 23 a 10 per Sabarese, entrato in tal frangente, e compagnia.Adesso Acireale difende un po’ meglio, porta gli avversari due volte all’infrazione dei 24 secondi e vede anche meglio il canestro.Buono (19 punti) con due triple e dalla lunetta porta i colori di casa a 26 punti ma ormai Acireale è lì, è rientrato in partita e con Maric che va spesso in lunetta, non concretizzando però al 100% le sue conclusioni, manda tutti all’intervallo lungo sul punteggio di 26 a 23. Al rientro è Cusenza a segnare il primo canestro e Ferrara segna il primo sorpasso acese al secondo minuto, 26 a 27.Messina certamente non si fa da parte e la gara sale sul treno del perfetto equilibrio tra i due quintetti.Accenno di fuga Acireale sul più 5, ma subito Squillaci rimette tutto a posto, 39 a 40 all’ottavo e la terza frazione di gioco si chiude ancora col vantaggio messinese 41 a 40.Ultimi dieci minuti intensi, Cusenza adesso vede sempre di più il canestro sfruttando le sue lunghe leve,Marzo mette una tripla centrale mentre dall’altra parte con 8 punti è ancora Squillaci a tenere a galla Messina.A due minuti dalla fine 49 pari ed a meno di un minuto Abramo non sbaglia dalla lunetta il vantaggio 51 a 53.Attacco messinese, la difesa schierata acese recupera palla ma Ferrara sceglie di tirare regalando un altro possesso a Messina che con Squillaci in percussione pareggia 53 a 53.Manca 1 secondo e sette decimi ed il tiro di Maric sulla sirena, fuori equilibrio e con parabola alta, tocca solo il ferro esterno.Si va dunque al supplementare che vede per quasi due minuti le due squadre bloccate sul punteggio di partenza.Squillaci con due liberi fa il 55 a 53 ma Arcidiacono pareggia immediatamente, 55 a 55. Adesso la difesa acese su ogni recupero fa male, Maric mette da destra la tripla del 58 a 55 e Cusenza con i tiri liberi aumenta il vantaggio ,55 a 61.Finita, niente affatto perché Buono non ci pensa su due volte e mette i tre punti del 58 a 61.Ma questa volta Acireale non si fa più sorprendere, recupera ancora in difesa e chiude sempre dalla lunetta con Maric e Cusenza per il 58 a 63 finale. Il prossimo turno vedrà gli acesi ricevere al Palacus Domenica 25 gennaio alle ore 18.00 il Cosenza.

Messina:Campi 2,Santoro 6,Bellomo 4,Buono 19,Squillaci 21,Sabarese 4,Martino, Ponzu’ Donato,Perrone,Salvatico 2.All.re:Paladina.Assistente:Biondo.Tiri da tre punti: Buono 3, Squillaci 1.Tiri liberi:12 su 18.Usciti 5 falli:Bellomo e ponzu’ donato.

Acireale:Marzo 12,Arena ,Maric 15,Ferrara 2,Arcidiacono 5,Cusenza 18,Abramo 9,Patane’ 2. All.re:Foti.Assistente: Zagame.Tiri liberi :16 su 25.Tiri da tre punti:Marzo 1,Maric 2.

Parziali       1°Q       2°Q     3°Q     4°Q     1°TS

Messina       14         12       15      12         5

Acireale         9         14       17       13       10

Arbitri: Micino di Cosenza e Gazzaneo di Castrovillari.

BA

 

SERIE C GIRONE I 15° giornata

Kama Italia Aretusa-Sport è Cultura Patti 65-71
Irritec Costa d’Orlando-Amendolia Assicurazioni Milazzo 89-54
Nertos Cosenza-Peppino Cocuzza – Centro Convenienza 91-78
Vis Reggio Calabria-New Team 2000 Crotone 82-60
F.P. Sport Messina-Polisportiva Basket Acireale 58-63
Green Basket Palermo-Zannella Basket Cefalu’ 82-70

Classifica: Zannella Basket Cefalu’ 22,Vis Reggio Calabria 22,Irritec Costa d’Orlando 20,Green Basket Palermo 20,Sport è Cultura Patti 18, Polisportiva Basket Acireale 14, Nertos Cosenza 12, New Team 2000 Crotone 10,Kama Italia Aretusa 10, Peppino Cocuzza – Centro Convenienza 10, Basket Club Ragusa 8, Amendolia Assicurazioni Milazzo 8, F.P. Sport Messina 6

Prossimo turno: Basket Club Ragusa-Kama Italia Aretusa,F.P. Sport Messina-Green Basket Palermo,Sport è Cultura Patti-Zannella Basket Cefalu’,Amendolia Assicurazioni Milazzo-Vis Reggio Calabria,Peppino Cocuzza – Centro Convenienza-Irritec Costa d’Orlando,Polisportiva Basket Acireale-Nertos Cosenza

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*