La Lazùr ritorna in corsa per i play-off

Ritmi non troppo elevati contro la Stella Palermo… Le etnee dominando per tutta la gara… Aleo: «Sabato dobbiamo vincere a Castellammare»…

LAZUR CATANIA – STELLA BASKET PALERMO 61-41

PARZIALI : 11-6; 30-16; 43-31; 61-41

LAZUR BASKET CATANIA: Eric, Miceli, Licciardello 3, Pistritto 4, Bruni  16, Hristova 8, Messina 8, Lombardo, Privitera 3, De Lucia 8, Condarelli 5, Grosso 6. Allenatore Gianni Catanzaro

STELLA BASKET PALERMO: Lo Bianco 5, Bucchieri, Ferro, Farina,  Mattiolo 6, Cafiso 8, Monastra, Bordes 6,  Matera 9, Ventimiglia, Bianco 7, Greco. Allenatore Giuseppe De Caro

ARBITRI: PERRONE e RINALDI di CATANIA

Dopo la battuta d’arresto di sabato scorso a Messina, la Lazur Catania riprende a correre e supera la Stella Palermo per 61-41. Ancora privo di Ripellino e Cutugno e dell’infortunata dell’ultima ora Buscema, coach Catanzaro recupera Grosso e decide di concedere un turno di riposo a Licia Gioia. Il tecnico catanese manda in campo come starting five Eric, Licciardello, Messina, De Lucia e Hristova ma ben presto da spazio alle ragazze che fin qui erano stato meno impiegate; così Privitera, Miceli, Condarelli accumulano un buon minutaggio e ripagano il tecnico della fiducia loro accordata con una prestazione volitiva e incisiva. Partita dai ritmi non troppo elevati che la formazione padrona di casa ha gestito a proprio piacimento sin dalle prime battute, con la volenterosa formazione palerminata che ha profuso il massimo impegno su ogni pallone e che è apparsa migliorata rispetto alla partita di andata. Da segnalare la superba prestazione di capitan Bruni che con 4 su 6 dalla linea dei tre punti e’ stata la top scorer dell’incontro con 16 punti all’attivo.
‘Sapevamo si sarebbe trattata di una partita abbastanza semplice – ha dichiarato a fine partita Antonio Aleo, general manager della Lazur – ma proprio in queste partite e’ importante tenere alta la concentrazione; e direi che tutte le ragazze impiegate si sono ben comportate, dimostrando di poter essere utili alla causa quando c’è bisogno di loro’.
Adesso in casa Lazur comincia la settimana decisiva, quella che porterà alla sfida di sabato 28 a Castellamare contro la locale Nova Basket e che potrebbe regalare alla formazione del presidente Cicero l’accesso ai play-off promozione; vincere in casa trapanese vorrebbe dire infatti agguantare l’obiettivo prefissato ad inizio stagione.

‘Comunicazioni e media’ Lazur Basket Catania

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*