Nemmeno Tremestieri ferma Acireale

Gli acesi agganciano Priolo al quarto posto… Pulvirenti protagonista: 21 punti, 9 falli subiti e 7 rimbalzi difensivi… Difesa acese implacabile… Molti tecnici fischiati…

2016-044_AcirealeTremestieriBASKET TREMESTIERI           56
BASKET ACIREALE                 69

Tremestieri: Minardi 2, Mandarà, Cuccia 10, Marino, Famoso 10, Petrone, Lazzara 4, Boschi 5, Leonardi 5, Crisafi 20, Gullotti. All.re:Gullotti.Tiri liberi: 20 su 32.Tiri da tre punti: Leonardi 1, famoso 1.Usciti 5 falli:Lazzara, Gullotti.Usciti doppio tecnico: Minardi.

Acireale: Khomyn 5, Cerame ne, Gulisano 4, Pulvirenti 21, Ricca 2, Sapuppo, Costanzo ne, Patanè 11, Bonforte 4, Venticinque 7, Panebianco 6, Inoa Piantini 9. All.re:Foti.Ass.te:Zagame. Tiri liberi: 14 su 27.Tiri da tre punti: Pulvirenti 2, Patanè 1, Panebianco 2. Usciti 5 falli: Piantini, Patanè.

Parziali: 11 – 28; 19 – 14; 16 – 14;   10 – 13.

Arbitri: Cannata di Messina e Di Bella di S.F. Del Mela .

Tutto in 40 minuti , il Basket Acireale scavalca Tremestieri, stacca in classifica Mascalucia ed Acibonaccorsi ed aggancia Priolo a 10 punti. Quaranta minuti intensi vissuti su una partenza sprint degli ospiti con un super Giuseppe Pulvirenti che trascina i propri colori alla vittoria nella terza giornata di ritorno del Campionato di Serie D maschile Girone orientale, per lui alla fine 21 punti, 7 su 10 ai liberi, 9 falli subiti e 7 rimbalzi difensivi, una autentica spina nel fianco del quintetto di casa.

Pronti via ed è la compagine acese ad impressionare di più, difesa tosta ed attacco produttivo grazie anche ad una eccellente circolazione di palla. 2 a 6 al quarto minuto a firma Pulvirenti e Piantini.Panebianco non ci pensa due volte e raddoppia con due triple consecutive dall’arco, 2 a 12 al quinto.Tremestieri cerca di reagire ma trova poco da Minardi trovando solo in Crisafi, 20 punti, la via del canestro.

La difesa acese è implacabile ma sull’11 a 30 all’inizio del secondo quarto iniziano ad incidere sulla gara i falli che man mano vengono fischiati ad ambedue le compagini, senza contare i tecnici che alla fine saranno 4 per Tremestieri e 3 per Acireale.Ed è quest’ultima che paga dazio trovandosi diversi atleti gravati di falli e soprattutto perdendo poi Piantini nell’ultimo quarto di gioco, per lui comunque 9 punti ed 11 rimbalzi difensivi.Non è da meno il Tremestieri che alla fine perderà per falli Gullotti e Lazzara oltre a Minardi per doppio tecnico.

Acireale perde un po’ in attacco, riducendo le percentuali al tiro, ma tiene alta la concentrazione in difesa con capitan Patanè supportato da Gulisano e Ricca, 6 rimbalzi difensivi per quest’ultimo. Terzo tempino che parte dal 30 a 42, con Tremestieri che rivede un po’ di luce ma dopo due minuti si è sul 30 a 47.Ancora 36 a 50 al quinto ma gli atleti di Gullotti riescono solamente ad avvicinarsi di nuovo a meno 10, 46 a 56, alla fine del terzo quarto, grazie anche alle realizzazioni di Crisafi, che viaggia spesso in lunetta.

Nell’ultima frazione di gioco Acireale perde subito Piantini per raggiunto limite di falli ed al quarto Famoso porta i suoi a meno 8, 50 a 58.Replica subito Pulvirenti per il 50 a 60 ed ancora Patanè per il 50 a 62. Entra Bonforte , recupera tre rimbalzi offensivi e sigla, su assist di Gulisano, due canestri importanti per i colori granata, mettendo ancora di più granito nella difesa acese.Ancora Leonardi mette un trepunti cui risponde Pulvirenti sempre da tre e la gara trova il suo epilogo con Acireale ancora in attacco.

Prossimo appuntamento per il Basket Acireale sarà Domenica 31 Gennaio alle ore 18.00 contro la Mens Sana Mascalucia all’Istituto Leonardo Da Vinci di Catania.

 

pba

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*