La Lazùr chiude bene contro Santa Venerina

Partita da fine stagione… Lazùr con sole otto atlete a referto… Terzo quarto soporifero… Spazio a chi ha giocato meno… 17/20 dalla lunetta…

Lazur Catania-S. Venerina 58-34
Parziali: 11-5; 31-19 (20-14); 44-22 (13-3); 58-34 (14-12).
PalaArcidiacono di Catania, 5 marzo, 18:30

LAZUR CATANIA: Miceli 3, Cutugno © 14, Hristova 12, Morabito 12, Crapio, Tropea 5, Privitera, Caruso 12. Allenatore Gianni Catanzaro. Vice Dario Parisi.
S.VENERINA: Cardea 2, Bontempo 9, Lattuca 4, Grasso 11, Panebianco 2, Pafumi 2, Pennisi, Cardillo © 4, Santini, Patti, Cali’. Allenatore Luigi Sgroi
Arbitri: Perrone e Parisi di Catania. Udc: La Mantia e Quartarone.

La Lazur si impone facilmente al cospetto di S. Venerina nell’ultima giornata del campionato di serie C femminile e chiude il proprio campionato al settimo posto. Partita da fine stagione quella disputata tra le due compagini al Palarcidiacono: coach Catanzaro tra prestiti ed infortuni può schierare solo otto atlete a referto. Nel primo quarto le padrone di casa giocano sotto ritmo e con poca concentrazione e chiudono il parziale per 11-5 a proprio favore solo nei minuti finali grazie alle giocate di Hristova e Caruso. Appare più determinata la Lazur nel secondo quarto in cui si registra un buon impatto sulla gara di Tropea che porta la formazione catanese all’intervallo lungo sopra di 12 (31-19). Inizio soporifero del terzo quarto in cui si assiste nei minuti iniziali a canestri solo dalla lunetta; ma nei minuti finale del tempino la Lazur stringe i tempi e con le realizzazioni di capitan Cutugno e Caruso inizia il quarto finale sul 44-22. Senza molta storia l’ultima frazione nella quale coach Catanzaro da spazio alle giocatrici fin qui meno impiegate; la Lazur fa registrare un’ottima percentuale dalla lunetta (alla fine 17/20) e chiude il macth con un’eloquente 58-34. Si chiude la stagione per la formazione catanese che può dirsi tutto sommato positiva pur sottolineando il non costante rendimento soprattutto nel girone di andata.

Comunicato stampa Lazur Basket Catania

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*