Foti: «Speriamo nell’apertura del PalaVolcan»

L’allenatore acese parla della prossima stagione: «Dovremmo partire con il minibasket, procede la collaborazione con Sgroi, vogliamo far migliorare i ’99»…

Giuseppe Foti, coach acese (foto G. Lazzara)
Giuseppe Foti, coach acese (foto G. Lazzara)

Superati i 30 anni d’attività, il Basket Acireale si appresta a partecipare al suo secondo campionato di Serie D di fila con il suoi cestisti nati nel 1995, tutti marchiati di granata. Alla guida ci sarà ancora Peppe Foti, in campo al fianco di capitan Andrea Patanè continuerà la maturazione dei ’99.

«Abbiamo iniziato martedì – afferma il coach –, senza ambizioni di risultati, ma è logico che ci manca qualcosa sotto canestro. Eppure in giro nessuno è disponibile a fare la D come la facciamo noi. La speranza è che apra presto il PalaVolcan, tornando a casa sarebbe un’altra cosa. Oltre alla D e all’U-18, faremo l’U-16 riunendo i gruppi di Gigi Sgroi, tra Aci Catena e Aci Sant’Antonio. Avremo anche un’U-14 guidata da Daniele Balbo».

Le giovanili giocano all’Archimede, i senior iniziano al Leonardo di Catania. «Inoltre dovremmo partire con il nostro minibasket – riprende Foti –, prima ci appoggiavamo a Trinacria e Spirito Santo. Il nostro problema è la mancanza di certezze sulle palestre, ma credo che alla Raciti potremo avviare il nostro centro minibasket».

Quest’anno dunque ci sono molti obiettivi in campo: «Far migliorare i ’99, continuare con il progetto di Sgroi e ripartire con il minibasket».

 

Roberto Quartarone
da La Sicilia, p.44

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*