Il ferro respinge il tiro della vittoria giarrese

Sconfitta di un punto per Giarre a Ragusa… Primo tempo di studio, punteggi bassi… Gli ospiti sul +9 nell’ultimo periodo, poi rimontati da Girgenti e Spatuzza…

PEGASO RAGUSA – BASKET GIARRE 45 – 44

PEGASO RG: Girgenti 14, Cintolo 8, Spatuzza 6, Comitini 5, Dinatale 5, Cannizzaro 4, Cappuzzello 3, Battaglia, Stracquadanio, Dimartino, Firrincieli, Salvato. All.re: Scrofani.
BASKET GIARRE: D’Urso 1, Leonardi N. 2, Spina 9, Ciaurella 12, Genovesi 3, Spadaro 10, Leonardi A. 1, Maida, Maccarrone 6, Cantarella, Costanzo. All. D’Angelo
Arbitri: Caci e Romano di Gela
PARZIALI: 11-7, 2-7, 15-9, 17-21

Amara trasferta in quel di Ragusa per i ragazzi del Basket Giarre che vedono svanire una vittoria su un tiro all’ultimo secondo che “ballonzola” sul cerchio uscendo inesorabilmente. Una gara quella di Ragusa in cui hanno prevalso le difese, non i cattivi attacchi (nonostante gli errori offensivi siano stati tanti da entrambe le parti). Sia i padroni di casa che gli ospiti gialloblu’ hanno messo in campo una verve difensiva che raramente si vede in questi campionati.

Per i padroni di casa lo starting five scelto da coach Scrofani è : Battaglia, Girgenti, Cintolo, Comitini e Cannizzaro.
Per gli ospiti iniziano in campo: Ciaurella, Genovesi, Leonardi, Maccarrone e Cantarella. Nel primo quarto entrambe le squadre si schierato a uomo per i ragusani sugli scudi Comitini che realizza 5 degli 11 punti dei padroni di casa. I gialloblu iniziano con un vena realizzata un po’ ridotta, sbagliano molte conclusioni, anche a causa della buonissima difesa dei ragusani. Il primo quarto si conclude 11-7 per i padroni di di casa.

Nel secondo quarto i gialloblu’ alzano l’asticella dell’intensità difensiva e i padroni di casa realizzano solo due punti. Giarre cerca sfruttare al massimo il miss match che li avvantaggia sotto canestro e servono ripetutamente Spadaro in post basso, i ragusani sono costretti a usare le maniere forti e mandare ripetutamente Spadaro in lunetta. Si va all’intervallo lungo sul punteggio di 13-14. Fin qui una partita in cui entrambe le squadre si studiano, ma con la chiara linea rossa di una partita che si deciderà in difesa.

Nel terzo quarto sale in cattedra, per i ragazzi di coach Scrofani, Girgenti, che mette in grossa difficolta’ la difesa gialloblu. I giarresi cercano ancora di sfruttare il vantaggio rappresentato da Spadaro contro cui i ragusani usano le maniere forti, non sempre ben sanzionate dalla coppia arbitrale. il terzo quarto si conclude sul punteggio di 28-23.

Nell’ultima frazione di gioco i gialloblu accelerano e realizzano ben 5 triple (2 Ciaurella, 3 Spina) portandosi ad un vantaggio massimo di 9 punti, poi recuperato dalla rinnovata verve di Girgenti e da Spatuzza e da alcune decisioni arbitrali aiutano i ragusani ad andare 1 punto sopra a 20 secondi dalla fine. I gialloblu giocano bene e con serenità l’ultimo possesso, la palla arriva in angolo destro a Spina che, con una buona iniziativa, prende bene la linea di fondo e conclude , duramente contrastato dagli avversari, bene da sotto, ma la palla esce dopo aver rimbalzato due volte sul ferro e il tap in vincente di Maccarrone arriva fuori tempo.

Una gara intensa, anche se dal punteggio basso. Il Basket Giarre sara’ impegnato domenica 6 novembre sul difficilissimo campo di Adrano, e proverà a riscattare la sconfitta di Ragusa.

Comunicato Basket Giarre

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*