I Lions donano un defibrillatore alla F. Palagonia

Il club service consegna il dispositivo obbligatorio durante una cerimonia alla quale partecipa il sindaco… Partecipazione dei giovani della società palagonese…

2017-042_defibrillatorefpalagonia

PALAGONIA. Si è svolta nell’aula consiliare del municipio la cerimonia di donazione di un defibrillatore alla società di basket “Fortitudo Palagonia”, da parte del Lions Club “Scordia-Palagonia-Militello v.c.”. Tale cerimonia, che si affianca ad altre iniziative rivolte alla comunità locale, è stata possibile grazie al rapporto di collaborazione tra Comune di Palagonia, e Club Lions; ambedue si sono impegnati a sostenere favorevolmente la richiesta della Fortitudo di potere fare svolgere una sicura attività sportiva ai giovani del territorio.

L’iniziativa è partita dal presidente del Lions Club, dottor Nunzio Rapisarda, a dimostrazione della grande sensibilità verso il mondo dello sport, come luogo di aggregazione costruttiva e di crescita sociale per i ragazzi, che i Lions hanno sempre avuto. Il sindaco Valerio Marletta con i suoi Assessori, e il presidente del Consiglio Salvo Grasso, hanno accolto la disponibilità di un defibrillatore, a garanzia della incolumità dei giovani sportivi locali, con grande piacere; hanno dichiarato di voler continuare con impegno la collaborazione, in tutte le iniziative favorevoli alla pratica dello sport, riconoscendole un forte significato di apertura ai bisogni dei giovani, di tutti i giovani del Comune.

Particolarmente soddisfatto il coach Antonello Strano, nonché direttore tecnico della società sportiva Fortitudo Basket Palagonia ASD, che ha ringraziato per la sensibilità i Lions di Scordia, Palagonia, Militello V.C. e tutta l’Amministrazione Comunale intervenuta.

Il Direttore Tecnico ha puntualizzato, inoltre, che la dotazione di questo importante dispositivo salvavita completa tutti gli adempimenti normativi di competenza della Associazione Sportiva in questione, in quanto obbligatorio per l’applicazione del “decreto Balduzzi” e del Decreto Legge Reg. 29/2014 (che obbliga le associazioni a svolgere attività con almeno un soggetto in possesso della laurea in Scienze motorie o ISEF). Tutto ciò rende lo sport più sano e sicuro a Palagonia. I numerosi giovani atleti locali, parecchi giovanissimi, hanno assistito alla cerimonia con commozione, e l’hanno conclusa con abbracci ad autorità e tecnici.

Comunicato stampa Fortitudo Palagonia

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*