Un Acireale sorprendente fa suo il derby delle Aci

Inizio bruciante… Nove triple totali, quattro nei primissimi minuti (1-12)… L’infortunio a Persano… Aci Bonaccorsi prova a rientrare, ma alla fine gli ospiti se ne vanno…

PALL. ACIBONACCORSI     77
BASKET ACIREALE           103

Acibonaccorsi: Spampinato, Ferraro10, Burgio 18, Fraticelli 9, Mazzerbo 23, Cacciato 4, Frisella, Vetrano 8, Licciardello,Reale,Brischetto,Guzzardi 5.All.re:Formica.Assistente:Centamore. Tiri liberi:12 su 24.Tiri da tre:Ferraro 1,Burgio 1, Mazzerbo 1. Usciti 5 falli: Burgio, Mazzerbo,Cacciato.

Acireale: Persano 9,Vasta,Cerame 13, Gulisano 16, Sapuppo 4,Khomyn 6, Panebianco 15, Lorefice,Patanè 21,Bonforte 6,Venticinque 13,Privitera. All.re:Foti.Tiri da tre punti:Panebianco 3, Persano 3,Cerame 3. Tiri liberi : 20 su 29. Usciti 5 falli: Bonforte.

Arbitri: Sigg. Barbagallo e Puglisi.

Parziali: 17 a 20, 25 a 30,  9 a 17, 26 a 30.

 

Un Basket Acireale bello a vedersi mette sul campo ritmo, scelte accurate e freschezza mentale che permettono di disputare in modo impeccabile una gara che consegna ai granata la seconda vittoria di fila. L’Acibonaccorsi rimane sorpreso da un quintetto acese (Persano, Panebianco,Khomyn, Patanè e Gulisano) che entra subito forte in partita. Quattro triple consecutive, due di Persano e due di Panebianco, ed al terzo minuto il tabellone indica 1 a 12 per gli ospiti.Gli atleti di Formica trovano grosse difficoltà sul perimetro, in attacco non riescono a sfruttare appieno i centimetri di Burgio (18 punti per lui) e solo Guzzardi muove un po’ la fase offensiva con i suoi 5 ma ultimi punti.La difesa bonaccorsese subisce oltremodo la velocità e la precisione al tiro di Acireale, ma nonostante ciò negli ultimi tre minuti del primo quarto Fraticelli, Mazzerbo e Ferraro riportano sotto i padroni di casa che chiudono il tempino sul 17 a 20.

Inizio del secondo quarto sfortunato per Persano che deve abbandonare il campo per infortunio ed Acibonaccorsi, sfruttando alcune palle perse, prima pareggia 24 a 24 e poi con una tripla di Mazzerbo passa in vantaggio,28 a 24 al quarto. Ma la determinazione e l’energia degli acesi riporta subito tutto a posto.Gulisano (16 punti, 7 su 9 da due) mette due canestri consecutivi e Cerame (13 punti, 3 su 5 da tre) riporta in vantaggio i propri colori. Da questo momento è un crescendo granata, 34 a 38 al settimo, 42 a 56 all’intervallo lungo.

Nel terzo quarto Acibonaccorsi sprofonda.Burgio e Vetrano (8 punti) non riescono a far male sotto i tabelloni anche grazie a Khomyn (7 rimbalzi in difesa, 9 in attacco e 6 recuperi) e Bonforte (3 su 3 da due) che nel traffico in area hanno spesso la meglio. Acireale gioca di squadra, punisce gli anticipi difensivi con canestri in sottomisura di Sapuppo, Bonforte e Venticinque (anche lui in doppia cifra con 13 punti e 6 su 9 da due) per il 51 a 73 con dieci minuti da giocare.

Acibonaccorsi cerca di scuotersi, fa 26 punti nell’ultimo quarto contro i 30 di Acireale ma non riesce a dare alcuna svolta all’inerzia della gara saldamente in mano agli acesi.Cerame dall’angolo e poi in posizione centrale firma due triple consecutive,Patanè recupera palloni e va in percussione raccogliendo 21 punti, 6 falli subiti ed un lusinghiero 9 su 9 dalla lunetta.Al quinto Mazzerbo e Burgio escono per 5 falli , Venticinque sigla il canestro dei 100 punti e Panebianco (15 punti, 6 su 10 ai liberi, 7 falli subiti e 4 assist) chiude una meritatissima vittoria con la tripla del 77 a 103 finale.

Il prossimo incontro del Campionato Regionale di Serie D Girone sud vedrò il team acese ricevere in casa Domenica 22 Gennaio alle ore 18.00 il Grottacalda Piazza Armerina.

 

 

barp

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*