CNU: Brescia troppo forte, Catania non si qualifica

I 43 punti di scarto all’andata non si potevano rimontare… I campionati nazionali si giocheranno al Cus dal 9 al 18 giugno…

Cus Brescia – Cus Catania 111-68
Parziali: 21-19, 54-34 (33-15); 78-56 (24-21), 111-68 (33-13).
PalaCus di Brescia, 10 aprile, 13:30

Cus Brescia: Feroldi 6, Farella 4, Superti 22, Prestini 26, Milanesi 2, Loda 3, Olivieri 31, Saresera © 8, Simoncini ne, Nember 2, Cocchi 7. All.: Tusa. Vice: Coppi.
Cus Catania: Cacciato 8, La Mantia © 24, Ferrara 13, Crisafi 3, A. Fichera 3, Belluomo, Asero 17. All.: Guadalupi.
Arbitri: Lera e Cabrini. Udc: Forti, Bettariga e Brocchetti. 

Cus Catania – Cus Brescia 70-76
Parziali: 26-19, 43-43 (17-24); 58-57 (15-14), 70-76 (12-19).
PalaArcidiacono di Catania, 8 maggio, 12:00 

Cus Catania: Cacciato 4, La Mantia 4, Ferrara 14, Crisafi 8, Moschitto 1, Belluomo, Patanè 17, Cuccia © 10, A. Fichera, Santonocito 12. All.: Guadalupi.
Cus Brescia: Olivieri 7, Superti 6, Prestini 16, Simoncini, Cancelli 14, Cocchi 6, Zambelli 5, Milanesi 10, Saresera 8, Nember 4. All.: Tusa. Vice: Coppi.
Arbitri: Cannata e Di Bella. Udc: Lombardo, Viola e Delle Vergini.

Enzo Santonocito aspetta il passaggio di Ciro Ferrara (foto R. Quartarone)

Quando si parte dal -43, pensare di qualificarsi è un’utopia. Però il Cus Catania che oggi ha provato a sconfiggere le torri del Cus Brescia ha messo molto cuore e tanta testa per portare a casa almeno una vittoria consolatoria. Solo due triple di Milanesi nel finale consentono ai bresciani di vincere, dopo aver disputato 40′ punto a punto.

L’eliminazione è un peccato semplicemente perché dal 9 al 18 giugno i Campionati Nazionali Universitari si giocheranno proprio a Catania e la squadra di Giuseppe Guadalupi non sarà presente. Sarà comunque una buona occasione per ammirare tanti giocatori dei vari centri universitari italiani.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*