Iniziano i CNU, con tre cestisti catanesi…

Nella cerimonia d’apertura, Lo Faro, Persano e Di Stefano in campo… Si gioca dal 14 al 18 giugno…

La terza edizione di marca etnea dei Campionati Nazionali Universitari è iniziata ufficialmente ieri, con la cerimonia d’apertura al campo all’aperto della cittadella universitaria. Alla presenza di varie autorità, politiche e sportive, hanno sfilato alcune rappresentative giunte a Catania e si sono dettate le prime linee guida in vista della competizione che coinvolge 3500 atleti universitari di 51 CUS, che si sfideranno in 24 competizioni.

Nel drappello che rappresentava il Cus Catania, c’è spazio per Federico Lo Faro e Gullo Persano, cestisti con un passato proprio nella squadra universitaria, e in campo c’è anche Stella Di Stefano, quest’anno tornata alla Lazùr, che fa parte del comitato accoglienza-cerimoniale.

Mancando le squadre cestistiche catanesi maschile (eliminata da Brescia) e femminile (in quanto quest’anno non è previsto questa disciplina), dal 14 al 18 giugno al PalaCus giocheranno solo Cus non siciliani e a rappresentare l’ambiente locale ci penseranno gli arbitri (ce ne saranno almeno cinque catanesi, più vari fischietti di Serie B) e gli ufficiali di campo (una dozzina), tutti siciliani, oltre ai partecipanti al 3vs3 promozionale di basket in carrozzina, che si disputerà venerdì 16 alle 18 al PalaArcidiacono.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*