CNU, il Cus Catania parte con il piede giusto

Alescio-Santonocito: 51 punti in due!… Il gran secondo quarto dei salentini, poi salgono in cattedra gli etnei… Ritorno il 14 aprile…

Cus Catania – Cus Lecce 81-75
Parziali:
25-16, 37-43 (12-27), 62-55 (25-12), 81-75 (19-20).
PalaCus di Catania, 1º aprile, 18:45

Cus Catania: Cacciato 2, Garozzo 4, Cuccia (C) 3, Crisafi, Di Mauro 15, Arena 4, Alì 2, Alescio 30, Santonocito 21. All.: Guadalupi.
Cus Lecce: Errico (C) 15, Rizzato 5, Nigro, Zezza 16, Perrone, Calasso 21, Lorenzo 6, Iacomelli 7, Pallara 7, Marzo ne. All.: Errico.
Arbitri: Perrone e Moschitto. Udc: Signorelli, Parisi e Delle Vergini.

Ottimo inizio del Cus Catania nel cammino d’avvicinamento alla Final 8 dei Campionati Nazionali Universitari di pallacanestro. La squadra di Peppe Guadalupi ha battuto il Cus Lecce al termine di una sfida equilibrata, segnata da molte triple, ma con il marchio impresso di due dei migliori giocatori della Serie C SilverAronne Alescio e Enzone Santonocito, autori di 51 punti in due. Gli etnei hanno vinto la partita aggiudicandosi il primo e il terzo quarto ampiamente, mettendo alle spalle un divario difficilmente rimontabile; in realtà, i leccesi con Calasso hanno provato a risalire nel secondo break, ma non sono riusciti a mantenere il +6 di metà gara. Il ritorno è fissato il 14 aprile: ma con i play-off e i play-out in pieno svolgimento, chi partirà per il Salento?
R.B.C.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*