La Rainbow festeggia con scuole e minibasket

A San Pietro Clarenza in campo insieme alla Lazùr… L’impegno di Parisi, Rasino, Aleo, G. Licciardello, C. Licciardello e La Manna…

Il 2019 della Rainbow Catania si chiude con l’ormai consueto appuntamento con i bimbi del minibasket e del “Progetto Scuole”, che hanno gremito il Palazzetto della Scuola di Polizia penitenziaria di San Pietro Clarenza, nella giornata di ieri.

I giovani cestisti clarentini e dell’Istituto Comprensivo “Sante Giuffrida” di Catania hanno trascorso una mattinata all’insegna del divertimento e della “palla a spicchi” sotto lo sguardo attento dei genitori, dapprima accomodatisi sugli spalti e successivamente scesi in campo per prendere parte ad alcune attività. Alla giornata hanno partecipato anche i coordinatori ed i bambini del minibasket della Lazur Catania, ulteriore testimonianza della vicinanza tra le due storiche realtà di riferimento del basket femminile etneo. Un evento reso possibile dalla preziosa collaborazione di Valentina Parisi, Manuela Rasino, Ileana Aleo, Giuliana Licciardello, Claudia Licciardello e Giuliana La Manna, che curano le attività del minibasket per le due società catanesi.

Proprio Giuliana La Manna sottolinea l’importanza dell’attività di Minibasket e del “Progetto scuole”:“Questa giornata è ormai un appuntamento fisso che rinnova, anno dopo anno, l’amore per questo sport e la voglia di trasmettere un po’ della nostra passione ai bambini. E’ un grande momento di comunione, dove i ragazzini delle diverse realtà che seguiamo possono dar sfogo alla gioia che solo il basket e lo stare insieme sa dare ed è stato bello condividerlo anche con la Lazur. Il nostro obiettivo è quello di incrementare ulteriormente la nostra attività sul territorio, radicandoci ulteriormente”.

 

San Pietro Clarenza 30\12\2019

Comunicato stampa Rainbow Catania

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*