C/F: le catanesi al via nel minigirone a tre

La Serie C femminile ripartirà il 10 aprile. Anche il massimo campionato regionale femminile dunque muove i primi passi, dopo C Silver e D maschili. Sarà un torneo “chiuso”, senza ammissione agli spareggi per l’A2: le squadre saranno tutte ammesse alla Serie B, quest’anno abolita per carenza d’iscrizioni.

Tre squadre hanno fatto un passo indietro: Cefalù, Augusta e Trapani. Tutte le altre hanno confermato la loro presenza e saranno divise in tre gironi: Stella Palermo, Rescifina Messina e San Matteo Messina nel gruppo settentrionale, Katane, PGS Sales e Cus Catania nel gruppo catanese e Trogylos Noto, Ad Maiora Ragusa, I Have Team Ragusa. Quest’ultima è la società satellite della Virtus Eirene.

La formula è mutuata dalla D maschile: dopo una prima fase di andata e ritorno, il mini-girone composto dalle squadre di Messina e Palermo si incontrerà fuori casa con il mini girone composto dalle squadre catanesi e in casa con quello composto dalle squadre di Ragusa e Siracusa. Al termine delle dieci gare previste, tutte e nove le società saranno promosse in serie B.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*