BasketEvoluzione, le proposte sulle giovanili

Proposte di organizzazione attività sportiva giovanile a partire dalla stagione 2021-2022 di #BasketEvoluzione

Premessa

Il nostro Movimento ripropone l’esigenza di un adeguamento dell’attività agonistica giovanile che segua di pari passo l’organizzazione del percorso scolastico, prevedendo pertanto che il percorso formativo culmini con la categoria U19

A maggior ragione nel contesto attuale, #basketevoluzione ritiene assolutamente necessario, che questo avvenga già a partire dalla stagione sportiva 2021-2022

La pandemia ancora in corso ha prodotto effetti devastanti anche sulla pratica sportiva, togliendo oltre un anno di formazione alle ragazze e ai ragazzi dei nostri settori giovanili.

Risultano particolarmente colpite le annate 2002, 2003 e 2004 perché private dell’ultima parte della formazione, quella necessaria per un loro appropriato inserimento nel mondo senior.

Si ritiene pertanto che, in questo momento, occorra un intervento straordinario per salvaguardare la corretta e adeguata formazione dei giovani atleti, la programmazione delle società e il numero dei tesserati (tenendo presente che ad oggi lo svincolo è nella stagione del compimento del 20° anno).

Settore Maschile

Sono state ipotizzate due proposte, una strutturale ed una transitoria.

Proposta A – strutturale
(da mantenere anche per le successive stagioni sportive)

  • Categorie Giovanili:
    U13 – U14 – U15 – U17 – U19 a livello Regionale U15 – U17 -U19 a livello Eccellenza
  • Campionato U21 a livello Regionale che preveda una Finale Nazionale con formula da definire

    o in subordine, qualora ci fossero vincoli regolamentari non risolvibili a breve termine (es. gestione atleti già svincolati):

    campionato U20, con le medesime modalità

  • Per salvaguardare l’annata 2006, che di fatto si troverebbe a passare da U14 ad un campionato ad annata doppia, si ritiene opportuno, anche per la sola s.s. 2021- 2022, dare facoltà ai Comitati Regionali di organizzare il campionato U16 con formula da definire e solo a livello regionale

    Proposta B – transitoria
    (solo per s.s. 2021-2022 per poi passare alla proposta A strutturale)

  • Categorie Giovanili:
    U13 – U14 – U15 – U17 – U20 a livello Regionale U15 – U17 – U20 a livello Eccellenza
  • Per salvaguardare l’annata 2006 che di fatto si troverebbe a passare da U14 ad un campionato ad annata doppia, si ritiene opportuno, anche per la sola s.s. 2021-

2022, dare facoltà ai Comitati Regionali di organizzare il campionato U16 con formula da definire e solo a livello regionale

Settore Femminile

  • Anche per le ragazze la riorganizzazione delle categorie giovanili deve prevedere che il percorso formativo termini con la categoria U19, equiparandosi al percorso scolastico
  • Si ritiene che la categoria U20 o U21 abbia poca valenza perché le atlete di questa fascia di età vengono già inserite nei contesti senior
  • Si rende necessario, già a partire dalla stagione sportiva 2021-2022, rimodulare il percorso formativo per salvaguardare la formazione e il numero delle tesserate

    Proposta strutturale

  • Categorie Giovanili: U13 – U14 – U15 – U17 – U19
  • Si ritiene necessario inserire la categoria U15 per tutelare le atlete del 2007
  • Si ritiene opportuno, anche per la sola s.s. 2021-2022, dare facoltà ai Comitati Regionali di organizzare il campionato U16 con formula da definire e solo a livello regionale. Questo per tutelare le atlete del 2006 fortemente penalizzate da queste due stagioni di pandemia

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*