Questione campi: sbloccati Ventorino e Misterbianco

La FIP ha ottenuto martedì due risultati sul fronte dei campi in provincia: è ormai in dirittura d’arrivo la convenzione per l’uso della palestra dell’ex San Filippo Neri, all’interno dell’Istituto Francesco Ventorino, ed è tornato a disposizione il PalaTenda di Misterbianco. Il nuovo delegato FIP Catania, Giovanni Spinella, e il commissario FIP Sicilia, Cristina Correnti, hanno incontrato la direzione dell’istituto e i commissari del comune misterbianchese, trovando un doppio accordo.

Un’amichevole disputata nel 2018-2019 nella palestra della Ventorino tra PGS Sales ed Energy Club

Quattro società che partecipano a Campionato del Centenario-100 Serie C femminile hanno dunque una collocazione. Katàne, PGS Sales ed Etnea disputeranno le proprie partite casalinghe nella Ventorino. La prima avrebbe dovuto giocare al PalaBattiati, che però è entrato nella disponibilità della protezione civile come hub vaccinale.

L’altra notizia è la riapertura della tensostruttura di Misterbianco. La aspettavano l’Asd Basket e l’Omega, le due società cittadine, che lì giocheranno e si alleneranno; la prima parteciperà al Campionato del Centenario-100 e tornerà a casa dopo l’esperienza al Leonardo da Vinci. Decisivo è stato l’incontro tra i commissari del comune etneo, la commissaria Correnti e il delegato Spinella.

PalaGalermo e PalaZurria

Chiuso il PalaCatania per i lavori di ristrutturazione, al momento il PalaZurria, in gestione al CIS e su cui si era mossa la FIP Catania due anni fa su spinta dell‘Energy Club, è utilizzato per gli allenamenti ma non può essere impiegato per le partite. PGS Sales ed Etnea sono le società che si stanno allenando proprio lì. Sono invece sospesi al momento gli allenamenti al PalaGalermo, in gestione alla Blue Angels, che ha ospitato negli ultimi due anni Energy Club/Etnea e Bk Misterbianco.

Infine, il futuro del Basket Acireale è sempre appeso a un filo, al momento senza alternative dopo che CSI Acireale e Top Five hanno vinto il bando per la gestione PalaVolcan. «Siamo gli unici esclusi, ma il silenzio non può essere l’unica risposta. Siamo fermi anche con le giovanili, il Liceo Scientifico è chiuso. Abbiamo rimandato tutto al prossimo anno, sperando che il covid finisca», spiega il presidente acese Paolo Panebianco, ancora in attesa di risposte. Etna Espresso Channel dedicherà una puntata sulla vicenda. 

Roberto Quartarone

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*