La zampata della Mens Sana su Acireale vale la vetta

Mens Sana – Tomax Cashmere 70–49
Parziali:
19-16, 38-31 (19-15), 51-41 (13-10), 70-49 (19-8)
PalaWagner di Mascalucia, 2 maggio 18.00

Mens Sana Mascalucia: Battiato, Ferrara ©, Floridia, Pappalardo E. 18, Finocchiaro 4, Pappalardo G. 2, Puglisi 12, Lizzio ne, Arfaoui 6, Comitini 15, Chisari 13. All. Santangelo.
Tomax Cashmere Acireale: Corallo 6, Aiello, Prudente 13, Nicolosi 5, Panebianco 6, Venticinque E. 4, Laudicina, Di Benedetto, Garozzo ©, Patanè 5, Signorelli 10, Venticinque L. ne. All. Nicolosi.
Arbitri: Patanè e Pulvirenti. Udc: Parisi e Quartarone.

Enrico Pappalardo

Partita clamorosa della Mens Sana Mascalucia, che si prende la vetta del girone etneo di Serie D ribaltando lo scontro diretto contro la Tomax Cashmere San Luigi. Clamorosa perché la difesa messa in campo da coach Davide Santangelo è stata sempre in anticipo, andando al raddoppio, chiudendo le bocche di fuoco acesi; in attacco, gli squali del PalaWagner sono riusciti a fare un giro palla notevole, mandando a segno di volta in volta un elemento diverso. La palma di mvp però va a Enrico Pappalardo, che con quattro triple (tre di fila) traccia il solco incolmabile nell’ultimo quarto.

La gara è in equilibrio nei primi venti minuti: Prudente e Signorelli danno sostanza sotto canestro, il rientrante Gabriele Corallo si alterna a Nicolosi in regia, Patanè e Panebianco provano a bucare la difesa mensanina. Tutti però nel secondo tempo calano bruscamente d’intensità.

I padroni di casa passano presto in vantaggio e tengono a distanza gli avversari: ci pensano Puglisi e Comitini dai 6,75, ma anche Chisari e Arfaoui nel pitturato. Nel terzo quarto, si arriva sul 49-34; le contromisure si limitano a trovare in Panebianco una calamita di falli. Nell’ultimo quarto la partita diventa a senso unico: Mascalucia gioca in scioltezza e merita il primo posto nel gironcino. Entrambe le formazioni dovranno ora affrontare Aci Bonaccorsi per chiudere la prima fase.

Roberto Quartarone

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*