Mens Sana travolgente: svetta tra le etnee

Aci Bonaccorsi – Mens Sana 52–69
Parziali
: 7-19, 15-32 (8-13); 35-53 (20-21), 52-69 (17-16).
Palestra Polivalente di Aci Bonaccorsi, 8 maggio, 18.00

Aci Bonaccorsi: Corbo 14, Fallico ne, Santangelo, Zerbo ne, Scerra, Mazzerbo 19, La Spina 4, Bascetta 5, Ricceri 4, Minardi 6, Consoli, Vinti ne. All. Bruni.
Mens Sana Mascalucia: Battiato, Ferrara, Floridia 5, Pappalardo E. 6, Finocchiaro 7, Pappalardo G., Puglisi 23, Comitini 5, Pappalardo S. 17, Chisari 6. All. Santangelo.
Arbitri: Piacentino e Barbagallo. Udc: Trovato e Parisi.

Una Mens Sana Mascalucia travolgente vince ad Aci Bonaccorsi, mettendo in chiaro i valori in campo già nel primo tempo. Nei primi venti minuti, infatti, i bianconeri si fermano ad appena 15 punti segnati: manca Nardi, protagonista della vittoria con il San Luigi, ma i canestri di Mazzerbo e Corbo non bastano per scardinare la solita gran difesa mascalucese. Dalle mani di Marco PuglisiSalvo Pappalardo arrivano i punti e da quelle di Tommaso Finocchiaro le stoppate e i rimbalzi per scavare il solco necessario ad arrivare a quel +17 conquistato a metà gara, scarto poi riportato fino alla fine grazie a un’ottima gestione dei tentativi di rimonta dei bianconeri di coach Bruni. Coach Santangelo si può godere la vetta del Girone Bianco e festeggiare la supremazia tra le catanesi: il San Luigi ha chiuso secondo, i bonaccorsesi terzi. Nelle prossime sei partite, le classifiche dei tre gironi si uniranno e così le etnee potranno mettersi alla prova contro le formazioni delle altre province siciliane.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*