C-100: tra fine andata e fine ritorno

Il Campionato del Centenario-100 (la Promozione) ha chiuso lo scorso weekend con il girone d’andata del gruppo B e chiuderà questo fine settimana con la regular season del gruppo C. Sembra strano, ma la ministagione non è affatto al termine: mancano ancora cinque fine settimana per sapere tutte le promosse in Serie D.

Simone e Gabriele Amoroso, fratelli contro in Etnea-Adrano

GIRONE B. Tre partite hanno messo termine alla fase ascendente del torneo. La Cestistica Etnea Basket si è laureata campionessa d’andata con due turni d’anticipo, ma ha legittimato il ruolo vincendo contro Adrano. È stata la partita più difficile per i ragazzi di Cosentino: senza Pardo, ma con Corselli e Dimino in grande spolvero, i gialli si impongono per 64-53 dopo essere stati avanti anche di 17 punti. Dall’altra parte, malgrado non al meglio, Russo e Verzì hanno ricordato a tutti le loro qualità guidando la rimonta. In campo, contro, due fratelli Amoroso: Gabriele alla prima partita da ex e Simone esordiente quest’anno. Mancava Fabrizio, che ha già esordito in C.

La concorrenza alle spalle si è livellata: le sfide Misterbianco-Gravina 55-48 e Gravina-Cus Catania 53-45 hanno complicato la corsa delle tre inseguitrici, ora appaiate tutte a due vittorie e due sconfitte. Notevole la prestazione dei misterbianchesi, che hanno schierato contro il Gravina appena due senior, Sibillia e La Corte, e così la partita l’hanno fatta i ragazzi della cantera Omega, ovvero Grassi, Santagati, Russo, Carluccio e Caponata.

Alberto Genovesi e Livio Attanasio della PGS Sales

GIRONE C. Cinque vittorie su cinque fanno festeggiare la PGS Sales: già la formazione di coach Gullotti ha vinto la prima fase; per la promozione in Serie D, manca l’ultima sfida contro il CP Giarre (inseguitrice a quota 6). Se dovessero vincere, Famoso e compagni sarebbero già promossi rendendo di fatto superflue le due sfide della fase orologio perché il divario sarebbe troppo netto sulle inseguitrici. Di ciò potrebbe approfittarne Fiumefreddo, che vincendo su Giarre ha fatto un passo deciso verso il secondo posto. Aci Bonaccorsi, invece, dovrà provare il miracolo per scollarsi lo zero dalla casellina delle vittorie.

I TABELLINI.

MISTERBIANCO-GRAVINA 55–48
5. giornata – 29 maggio 2021
BASKET MISTERBIANCO: Grassi 19, Santagati 10, Russo 8, Carluccio 7, Sibillia 7, Caponata 2, La Corte © 2, Usiosefe ne. All. Platania. Vice: Galatà.
SPORT CLUB GRAVINA: Lo Iacono 12, Mastrandrea 12, Lewis 11, Nicolosi © 5, Contarino 4, Sgandurra 2, Zambataro 2, Arena, La Ferlita, Matalone. All. Spina.
Arbitri: Finocchiaro e Crisafulli.

ETNEA-ADRANO 64-53
5. giornata – 30 maggio 2021
Cestistica Etnea Basket: Arena, Gallo 2, Randazzo 6, Rapisarda 8, Dimino 9, Cosentino © ne, Bertolo 8, Finocchiaro ne, Amoroso G. 10, Santuccio 5, Corselli 15, Lattuca 1. All. Cosentino.
Sporting Club Adrano: Giuffrida M., Cambria, Giuffrida F., Verzì 22, Leanza, De Masi © 9, Furnari 3, Amoroso S., Baviera, Tropea 2, Sangiorgio 2, Russo 15. All. Bascetta.
Arbitri: Catalano e Oliveri.

PGS SALES-ACI BONACCORSI 78–54
5. giornata – 30 maggio 2021
PGS SALES: Genovesi 11, Drago 11, Failla 10, Maugeri 10, Attanasio 8, Magrì 7, Musumeci 7, La Mantia 5, Famoso 5, Lanzafame 3, Crisafulli 1, Delia. All. Gullotti.
ACI BONACCORSI: Reale 15, Fallico 15, Beccaria 7, Malfitana 9, Vinti 4, Sicali, Lastrina, Torrisi, Gorgone 4, Costanzo. All. Mazzerbo.
ARBITRI: Scuderi e Rinaldi.

GRAVINA-CUS CATANIA 53–45
4. giornata – 31 maggio 2021
SPORT CLUB GRAVINA: Lewis 2, Lo Iacono 18, Mastrandrea 14, Arena, Nicolosi 4, Sgandurra 3, Zambataro 5, Contarino, Fodale, La Ferlita, Matalone 7. All. Spina.
CUS CATANIA: Fravventura 8, Thiam 2, Monastra 13, Giardina 2, Cassia 2, Lo Pumo, Santonocito ©, Longo 6, Siagura 4, Milone, Fichera 8, Alfrè. All. Lo Faro.
ARBITRI: Crisafulli e Rizzo.

FIUMEFREDDO-CP GIARRE 63–47
5. giornata – 2 giugno 2021
LIBERTAS FIUMEFREDDO: Scandurra © 23, Marouani 20, Pisano 11, Paesano 3, Fiamingo 2, Furnari 2, Militello 2, Palermo. All. Saggese.
CENTRO T.T. GIARRE: Russo 16, Mavilia 13, D’Achille 9, Da Costa Gomes 4, Leotta 3, Costanzo 2, Aiello, Castorina, Saccone, Messina, Romano. All. Vasta.
ARBITRI: Finocchiaro e Cardea.

Roberto Quartarone

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*