Domenica il derby AciBasket-Alfa al San Luigi

Terza giornata del girone d’andata. In Serie C Silver riflettori accesi sul derby tra Basket Acireale e Alfa Basket Catania. Gara attesa, sentita, che promette spettacolo ed emozioni. In campo due squadre compatte, con Under interessanti e Senior esperti. Una sfida tra due club amici, che da anni lavorano portando avanti il progetto pallacanestro con attenzione riservata soprattutto ai giovani. La gara si giocherà domenica (inizio alle ore 18, arbitri Daniele Barbagallo e Marinancy Patanè di Acireale), nella palestra dell’Istituto “San Luigi” di Acireale.

Davide Di Masi (foto Fabio Patanè)

Rossazzurri reduci dalle convincenti vittorie colte su Real Agrigento in trasferta e Olympia Canicattì sul campo di casa. Gli acesi hanno superato il Canicattì, in trasferta, all’esordio stagionale mentre nello scorso weekend hanno osservato un turno di riposo.

“Archiviata la partita contro Canicattì che è andata a buon fine, e ci ha permesso, per 40 minuti, di lavorare contro la zona attuata dai nostri avversari, già da lunedì abbiamo iniziato a pensare all’Acireale – dichiara Davide Di Masi, allenatore dell’Alfa Basket Catania -. I granata sono una squadra di tutt’altra tipologia rispetto ad Agrigento e Canicattì. Sono coperti in ogni reparto, con giovani già esperti come Patanè, Panebianco, Venticinque e Cerame. Tutti loro giocano da tempo in campionati Senior per cui non bisogna sottovalutarli. I granata, inoltre, possono contare su un cecchino di riferimento come Martins Berzins e su Arnas Jankunas, che sotto canestro quest’anno dimostrerà il suo valore perché è veramente un giocatore coriaceo”.

“Abbiamo affrontato quest’anno l’Acireale in amichevole – aggiunge il tecnico alfista -. Conosciamo il valore del team acese. Sarà una gara ben diversa dalle due che abbiamo disputato in campionato. Purtroppo queste restrizioni, dovute all’allerta meteo, hanno un po’ limitato sia i nostri allenamenti sia quelli della squadra granata. Andremo, comunque, ad Acireale cercando di far valere il nostro gioco. L’obiettivo è giocarci la partita e non subirla”.      

Comunicato stampa Alfa Basket

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*