Serie D: si comincia con 7 etnee

16 squadre in due gironi; di queste, ben sette sono etnee: questa è la Serie D 2021-’22 in Sicilia, probabilmente con meno qualità rispetto alle ultime stagioni ma con tante formazioni che schierano giovani interessanti.

Aci Bonaccorsi, PGS Sales e San Luigi disputano il Girone Giallo. La prima giornata prevede domani alle 18.30 Panormus-San Luigi, alle 18.45 PGS Sales-Patti; domenica alle 18 Cefalù-Aci Bonaccorsi e Invicta-Cusn, derby nisseno. Ringiovanita è Aci Bonaccorsi, che schiererà anche il play Andrea Saccà tornato da alcuni anni al Nord Italia. Gli Skoppy della PGS Sales riaprono ufficialmente il PalaZurria dopo un decennio di chiusura e riportano in campo il centro Enrico Verzì. Il San Luigi, infine, sarà ringiovanito e rinforzato anche dal lungo Giacomo Antronaco.

Paternò, Gravina, Mascalucia e Fiumefreddo sono state inserite nel Girone Rosso. Domani alle 18 si inizia con Savio Ragusa-Pozzallo; domenica alle 17.30 Gravina-Siracusa, alle 18.30 Fiumefreddo-Paternò e alle 19 Mascalucia-Santa Croce. Le quattro formazioni catanesi sono tutte a trazione giovanile e si basano sul loro zoccolo duro locale, affidando però i ruoli chiave a giocatori più esperti.

Roberto Quartarone

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*