Alfa, netto +26 nel derby con Acireale

ALFA BASKET CATANIA           86
BASKET ACIREALE                    60

 Alfa Basket Catania: Sortino 2, Arena 7, Corselli 12, Consoli 4, Whatley 12, Catania 4, Esposito, Pennisi 2, Pappalardo 12, Cuius 11, Barletta 2, Abramo 18. Allenatore: Di Masi. All.re: Di Masi.1° Assistente:Famà. 2°assistente:Calabrese.Tiri liberi: 10 su 18. Tiri da tre punti: Abramo 4.Cuius 2.
Basket Acireale:Cerame 2, Gulisano G. 5, Panebianco 6,Jankunas 6, Bonomo 2,Laudicina, Visalli, Venticinque L. , Berzins 26, Gulisano R., Venticinque A. 13.All.re:Angirello. Tiri da 2 punti: 19 su 42; Tiri da 3 punti: 3 su 21. Tiri Liberi: 13 su 20.Rimbali difesa: 22.Rimbalzi attacco: 8.Palle perse: 20. Recuperi : 13.Stoppate fatte: 2.Stppate subite :1: Assist: 2.
Arbitri: Barone di Palermo e Scuderi di Capaci. Udc:Silleci,Venticinque,Antonino.
Parziali: 27-10, 50-23, 68-44.  

L’Alfa Basket Catania consolida il primato in classifica. Il quintetto rossazzurro vince il derby contro il Basket Acireale e vola nel girone del campionato di Serie C Silver. Al Leonardo Da Vinci, davanti ad una nutrita e calorosa cornice di pubblico, gli alfisti giocano una gara intensa e molto determinata. Punteggio finale di 86-60 per i catanesi, che riscattano così la sconfitta subita nell’incontro d’andata, unica amarezza di un percorso fin qui fatto soltanto di vittorie. L’Alfa Basket Catania fa subito la voce grossa. I ragazzi di coach Davide Di Masi spingono il piede sull’acceleratore fin dall’avvio e chiudono il primo parziale avanti per 27-10. L’Acireale, guidato dal tecnico Gigi Angirello, non riesce a ripetere l’ottima prestazione della partita d’andata ed è costretto sempre a rincorrere i rossazzurri. All’intervallo lungo l’Alfa conduce per 50-23 (parziale di 23-13). Un ottimo Marco Consoli difende alla grande limitando, nelle conclusioni a canestro, il sempre pericoloso Berzins. Tutta la squadra gira bene sul campo e alla fine del terzo quarto di gioco gli alfisti sono avanti per 68-44 (18-21 il parziale). Coach Di Masi ruota tutti gli elementi a sua disposizione ricevendo risposte sempre positive dai giovani “scuola” Alfa e dai giocatori più esperti. I catanesi controllano la partita nel finale senza problemi (18-16 il quarto periodo di gioco) e portano a casa la nona vittoria di questa stagione. Applausi a fine incontro per entrambe le squadre, che hanno regalato un bel pomeriggio di basket. L’Alfa continua a correre in testa alla classifica; l’Acireale, società amica, saprà sicuramente riscattarsi e riprendere il suo cammino nei quartieri alti della graduatoria.    

Comunicato Alfa Basket

Il Basket Acireale chiude  l’anno perdendo a Catania con la capolista Alfa col punteggio di 86 a 60. Gara mai in discussione con la squadra di casa che vive di rendita sui primi due quarti dell’incontro dove i granata acesi vengono doppiati, 50 a 23 all’intervallo lungo. Un Acireale decisamente sottotono, poco propositivo in attacco e financo realizzativo, con una percentuale da due punti ben al di sotto del cinquanta per cento, e molto leggero in difesa. Catania prende subito il largo nei primi dieci minuti, 27 a 10. Allarga ancora la forbice nella seconda frazione di gioco come detto e soffre un po’ il terzo quarto vinto dagli ospiti per 18 a 21; quindi spazio alle panchine di entrambe le compagini. L’Alfa Catania continua, dunque, la sua corsa in vetta alla classifica consolidando sempre più la sua figura di candidata al salto di categoria.In tal frangente porta in doppia cifra quattro atleti (Corselli, Pappalardo,Whatley ed Abramo, 20 punti per lui con 4 triple).Per Acireale Andrea Venticinque (13 punti, 9 su12 ai liberi) e Berzins 26 punti con 7 rimbalzi difensivi.Alla ripresa del campionato il Basket Acireale riceverà in casa, nella palestra dell’Ist. San Luigi, il Basket Giarre Giovedì 6 Gennaio alle ore 18.00 per poi giorno 8 Gennaio affrontare in trasferta a Palermo il Cus Palermo.

Alfa Catania: 

Basket Acireale: 

Parziali: 27-10,23-13,18-21,18-16.

Arbitri: Barone di Palermo e Scuderi di Capaci.

 

ba

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*