Ruggero Elia passa dal Cus Catania al Green

Cresce ulteriormente la batteria di giovani promesse siciliane in forza al Green Basket per questa seconda parte della stagione in C Gold. Firmato il classe 2002 Ruggero Elia, proveniente dal Cus Catania.

Ruggero Elia (foto Romano Lazzara)

Play-guardia di 188 cm, Elia è cresciuto cestisticamente proprio nel vivaio etneo, completando poi la sua trafila giovanile nella Pallacanestro Trapani. Dopo i successi nel Join The Game (Under 14) , nel Trofeo del Mediterraneo 2016 e 2017 e la convocazione per il Trofeo delle Regioni 2016, partecipa anche alla European Youth Basketball League con la società granata.

L’esordio tra i senior arriva nella stagione 2018-19, in C Silver con il Cus Catania (16,3 punti di media), facendo il salto di categoria nella stessa stagione, in gennaio, tra le file dell’Alfa Catania in Serie B (7 presenze). Nel 2019 la prima esperienza lontano dalla Sicilia, a Brescia in C Gold con la maglia della New Best: 20 presenze prima dello stop per la pandemia, mentre nella passata stagione gioca un ottimo campionato a Lamezia, in C Gold Campania, sfiorando l’ingresso ai playoff soltanto per la differenza canestri a favore della Cestistica Benevento.

Nella stagione in corso firma prima con Jesi, salvo poi dopo appena un mese accordarsi per il ritorno alla casa madre Cus Catania, mettendo insieme 16.6 punti di media a partita, segnandone dodici proprio nel match di Catania dello scorso novembre, perso contro i suoi nuovi compagni.

«Sono felicissimo del mio arrivo a Palermo, una società super accogliente e blasonata che ha militato per anni nella serie B, coglierò l’occasione per far bene – le prime parole del classe 2002 in biancoverde – . Mi metterò a disposizione dei miei compagni e del coach per raggiungere tutti insieme l’obiettivo prefissato, lotteremo fino alla fine per riportare Palermo dove merita. Ringrazio la società e spero di vedere in tanti al palazzetto».

«Sono molto soddisfatto dell’arrivo di Elia, giocatore che conosco bene, tra gli under secondo me più interessanti e promettenti del nostro campionato – commenta l’allenatore dei palermitani, Marco Verderosa -. Il suo profilo corrisponde perfettamente al tipo di giocatore che cercavamo, ossia un atleta completo, versatile, capace di adattarsi a più ruoli e, soprattutto, perfetto per inserirsi in un contesto di squadra già ben rodata. Per lui sarà un’ottima occasione per mettersi in mostra, senza pressioni né particolari responsabilità, mentre per noi rappresenta l’occasione di allungare il roster e alzare ulteriormente il livello della squadra – conclude coach Verderosa-. Ringrazio la società per questo ulteriore sforzo».

Comunicato stampa Green Basket Palermo

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*