Radiato Filippo Vitali per l’aggressione a La Barbera

L’aggressione a Roberto La Barbera ha portato il giudice sportivo Carlo Di Giorgi a punire il primo assistente del Basket Ribera, Filippo Vitali, alla radiazione. Come si legge sul rapporto arbitrale, l’arbitro palermitano è stato infatti colpito con un pugno e con un calcio alla schiena dopo aver fischiato un fallo tecnico e la conseguente espulsione. Così la gara contro la Pallacanestro Bagheria è stata interrotta e poi è stata omologata con lo 0-20 a tavolino.

«Valutata la dinamica dei fatti, i futili e abietti motivi del gesto, la violenza dei colpi inferti all’arbitro, i danni fisici da quest’ultimo subiti – si legge sul comunicato –. Visti i precedenti della Commissione Giudicate Nazionale e del Consiglio Federale, aventi ad oggetto condotte analoghe poste da tesserati nei confronti di arbitri dispone ai sensi dell’art 16. R.G. la radiazione del Sig. Filippo Vitali».

È arrivato anche un comunicato della società riberese, che ha condannato l’accaduto. «Il Basket Ribera si scusa ufficialmente con gli arbitri, con la Fip Sicilia, con la squadra avversaria e con il pubblico presentesi legge sui social network condannando l’increscioso episodio contro l’arbitro avvenuto nel 3°quarto nella partita di Promozione svoltasi il 30 aprile. Il Basket Ribera vuole precisare che in tutti i campionati a cui ha partecipato ha sempre dimostrato grande rispetto per gli arbitri e avversari».

In Sicilia c’è un precedente, non troppo distante nel tempo: ad essere aggrediti furono gli arbitri Iuppa e Di Giorgi, quest’ultimo oggi giudice sportivo.

Roberto Quartarone

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*