Basket, B2/f: Lazùr-Sporting 45-60

La Lazr dice addio ai sogni di primo posto: lo Sporting Canicatt bissa il successo dell’andata.

Lazr-Sporting 45-60
PalaGalermo di Catania, 5 aprile, 16:00

Lazr Catania: Parisi 7, Pappalardo, Aleo 12, Anfuso 4, DAngelo 4, Formica, Argentino, Hristova 4, La Manna 12, Ilieva 2. Allenatore: Aleksandrova.
Sporting Canicatt: Campanella 11, Ingrata, Licata, Miccich, G. Dominguez 8, C. Dominguez 20, La Cognata 6, Faraci 4, Bellavia, Repellino 11. Allenatore: Villari.
Arbitri: Sarda e Melizia di Piazza Armerina.
Parziali: 4-19, 21-32, 37-44.

A TESTA ALTA. Hristina Hristova tenta il tiro da fuori: le ragazze della Lazr escono a testa alta [Basket Catanese].

Sconfitta casalinga per la Lazr Catania. La capolista Sporting Canicatt viola il parquet etneo, nella poule- promozione del campionato di serie B di basket femminile. La formazione allenata da coach Villari sempre pi vicina alla vittoria del torneo, che consente di staccare il pass per gli spareggi con le formazioni delle altre regioni dItalia. Le lazurine escono dal campo a testa alta. Il gioco aggressivo e falloso delle ospiti ha creato seri problemi alla formazione di casa. Alessandra Formica, giovane talento rossazzurro, ha riportato la rottura di un dente ed stata costretta ad uscire anzi tempo dal campo.

La gara si decisa nel primo parziale. Le etnee sono rimaste con la testa negli spogliatoi e lo Sporting ha chiuso in vantaggio per 19-4. La Lazr ha prontamente reagito, nel secondo tempino, e con un break di 17-13 ha ridotto lo svantaggio. Il terzo ed il quarto periodo sono stati molto combattuti, ma lo Sporting non ha permesso alle locali di coach Sashka Aleksandrova di avvicinarsi troppo nel punteggio. Nelle fila catanesi in evidenza Giuliana La Manna, che sta crescendo di partita in partita ed ormai un punto fermo della squadra del presidente Federico Cicero.

Umberto Pioletti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*