Basket, D/m: Azzurra-Battiati 87-67

Lunico derby catanese della prima di ritorno di Serie D si conclude con la larga vittoria dellAzzurra sul Battiati.

Azzurra-Battiati 87-67
Palazzetto di Belpasso, 24 gennaio, 18:00

Azzurra Belpasso: Imm 7, Caia, Famoso 16, Mazzaglia 2, Ras 10, Catania 6, Concorso 22, Sorbello 8, Barrera, Tallarico 16. All.: Liguori.
Olimpia Battiati: Viola 9, Fichera 2, Pappalardo 8, Granata 9, Licandro 13, Rapisarda, Giusti 21, Gazzo 5. All.: Privitera.
Arbitri: Cappello di Porto Empedocle e Di Franco di Gravina di Catania.
Parziali: 19-19, 19-19; 28-14, 21-15.
Spettatori: 30 circa.

Mentre lAzzurra continua la sua scalata (quattro vittorie nelle ultime sei partite), il Battiati prosegue nel suo periodo di crisi nera. Per due parziali, i belpassesi di Gerardo Liguori e i battiatoti di Vincenzo Privitera si equivalgono in tutto, costruendo delle trame di gioco interessanti e sbagliando comunque molto soprattutto in difesa. Gli ospiti attaccano comunque bene grazie al rientrante Giuseppe Giusti e a Marco Pappalardo, in campo dopo due anni dinattivit e comunque protagonista finch la caviglia non lo costringe a fermarsi.

Nella squadra di casa Davide Tallarico a mantenere il pareggio, che poi si tramuta il netto vantaggio a met del terzo quarto. Battiati improvvisamente smette di giocare, lasciando ad un ottimo Claudio Concorso e a Daniele Famoso il compito di costruire il +14 che significa vittoria con un periodo danticipo. Nellultimo parziale, c spazio per tutte le riserve e il vantaggio aumenta fino al +20 finale. Concorso comunque non si esalta, perch a loro mancavano Sibillia e La Fauci, entrambi influenzati.

Roberto Quartarone

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*