Salto a due – 22a settimana

18-24.01… La Virauto risorge a Reggio… Grande Acireale… San Lugi e Gad, stop pesanti… Impresa Giarre… Rainbow, Bari amara… L’Elefantino passeggia…

sad
Serie B Dil. – D [17°] : 1. Massafra, Siracusa, Bisceglie (12-5); 4. Reggio Calabria, Patti, Corato (11-6); 7. Foggia , Catania, Potenza-2 (8-9); 10. Martina (7-10); 11. Catanzaro (6-11); 12. Pozzuoli, Bernalda (5-12); 14. Bari (3-14).
Serie C Dil. – H [17°]: 1. Capo d’Orlando (15-1); 2. Acireale (11-5); 3. Gela (10-5); 4. Canicattì (10-6); 5. Gioia Tauro (9-6) , Reggio Calabria (9-7); 7. Messina (8-8); 8. Pianopoli (8-8); 9. Rosarno, Battipaglia (7-9); 11. Cosenza, Ragusa, Salerno (6-10); 14. Alcamo (4-12); 15. Adrano (3-13).
Serie C Sic. – B [14°]: 1. Cocuzza, San Luigi (12-2); 3. Mia (11-3); 4. Melilli (10-4); 5. P.Armerina, Giarre (8-6); 7. CUS Messina, Studentesca (7-7); 9. Gravina (6-8); 10. Vittoria, Bk. School, Gad Etna, Aretusa (4-10); 14. CUS Catania (1-12).

Serie D Sicilia – A2 [11°]: 1. Augusta (9-0); 2. Futura (8-2); 3. Agrigento (6-4); 4. Paternò (5-4); 5. Regalbuto (4-6); 6. Azzurra (1-8); 7. EuroVirtus (0-9).

Serie D Sicilia – B2 [11°]: 1. Mens Sana (11-0); 2. Zafferana (8-3); 3. Salusport (7-4); 4. FP Sport, Peloro (5-6); 6. Roma Nord (3-8); 7. Olimpia (3-8); 8. Taormina (2-9).

Promozione Catania [8°]: 1. Elephant (5-1); 2. Scordia (4-0), Fides (4-1); 4. Valverde (2-2), Fiumefreddo (2-3); 6. L’Elefantino (1-5), Siciliamo (1-4); 8. Vizzini (0-3). F.C.: Futura U21, Gad Etna U21, CUS B, Paternò B.
Promozione Ragusa [5°]: 1. Azzurra, Moses (3-1); 3. Caltagirone, Scicli, S.Giacomo (2-2); 6. Chiaramonte (1-3).
Serie B d’Eccellenza – PRD [1°]: 1. Bari, Benevento (1-0); 3. Rainbow, Maddaloni (0-1); 5. Orlando (-).
Serie B Sicilia – B [14°]: 1. Patti (10-3); 2. LuMaKa (9-2); 3. Indomita (8-3), L’Elefantino (8-4); 5. Audax* (6-6); 6. Olympia (5-6); 7. San Matteo (4-8); 8. Lazùr (4-9); 9. Palmi (0-13).
[*] Audax penalizzata di un punto.
Serie C Sicilia – B [8°]: 1. Team 79 (6-1); 2. Valverde (5-2), 3. Riposto (4-2), Odysseus (4-3); 5. Elge (3-2); 6. Antares (1-6); 7. Scordia (0-7).

GIOCATORE DELLA SETTIMANA: ANDREA CONFENTE. La guardia della Virauto finalmente è decisiva per la sua squadra: 24 punti, tira sempre da tre ma con il 7/12, recupera 3 palloni e subisce 4 falli. Reggio Calabria potrebbe segnare la sua svolta. E, si spera, quella della sua squadra.

TOP 5
1.
Andrea Confente (Virauto)
2. Salvo Gulinello (Gravina)
3. Deborah Bruni (L’Elefantino)
4. Giacomo Antronaco (Giarre)
5. Luciano Mussini (San Luigi)

CAMPIONATI MASCHILI

Serie B Dilettanti Girone D [4° ritorno]: Liomatic Reggio Calabria – Virauto Ford Catania 71 – 93. Bene, anzi benissimo: Catania conquista la vittoria più larga della stagione, eguagliando il proprio record di sempre (+22 lo scorso anno a Catanzaro), nel momento più difficile della sua breve storia. A cinque sconfitte consecutive, una più disastrosa dell’altra, ha fatto seguito una prestazione perfetta: il ritorno sul parquet di Trevisan di nuovo decisivo, Confente che ha finalmente aumentato le percentuali al tiro, Di Masi che dimostra di poter dare tanto… È la forza della disperazione, ma anche la volontà di riprendere un cammino quest’anno troppo condizionato dagli infortuni. Se la buona sorte tornerà dalla parte di Pippo Borzì, la sua creatura farà finalmente dei passi decisivi.

Serie C Dilettanti Girone H [2° ritorno]: Sicilverde Acireale – Delta Basket Salerno 75 – 56, Heliantide Reggio Calabria – Unifarmed Adrano 91 – 69. Il PalaVolcan pieno e in festa, la squadra che in campo dà più del massimo anche sul +19: la Sicilverde si riprende il secondo posto solitario e continua una corsa imprevedibile. Il trascinatore è il capitano Gigi Russo, ormai sesto uomo dell’anno di Serie C e rimbalzista immarcabile (ieri ne ha tirati giù 15), mentre in attacco Tomas Di Dio è devastante ed è uno spauracchio delle difese (11 falli subiti ieri, 4,3 di media). Alla Serie B non ci si pensa, ma il campionato sta riservando tantissime soddisfazioni per i granata. Adrano, invece, incomincia a non avere più scuse per il suo torneo al di sotto delle aspettative. A Reggio Calabria rimane negli spogliatoi dopo l’intervallo, il 3/28 da tre è imbarazzante (e, a proposito, il rendimento Belli è un mistero: lo scorso anno tirava con il 43%, questo campionato è fermo al 32%), i 42 rimbalzi concessi a Reggio-2 un’infinità. Con il rientro di Famà e l’innesto di Verderosa non c’è più neppure la scusa della panchina corta. La gran vena di Alessandro Saccà e Dario Sortino non basta più…

Serie C Sicilia Girone B [1° ritorno]: Studentesca Gela – Basket Giarre 56 – 66, Ferrara Piazza Armerina – Sport Club Gravina 79 – 76, Gad Etna Catania – Atmosphere Milazzo Messina 63 – 75, CSTL Melilli – San Luigi Acireale 82 – 59, Vittorplastic Vittoria – CUS Catania 2003 76 – 38. Il pivot argentino Luciano Mussini esordisce con i biancazzurri del San Luigi, ma finisce che la sua squadra viene travolta dal Melilli: -23 punti, seconda sconfitta stagione e batosta pesantissima, che consente al Cocuzza di appaiarla in vetta. La festa è invece a Giarre, dove continua la splendida cavalcata di Catalano e compagni: contro la Studentesca arriva la vendetta della bruciante sconfitta dell’andata e la terza vittoria in quattro partite, che vale il quinto posto a parimerito con Piazza Armerina. Esce di nuovo dalla zona play-off Gravina, sconfitta di appena tre punti proprio dagli ennesi. Il decimato Gad Etna si arrende al modesto Basket School, che stacca ancora in classifica il CUS Catania nettamente sconfitto nello scontro salvezza contro il Vittoria. Sembra che stia per ripetersi la situazione dello scorso campionato, quando un maxigruppo si è giocato fino all’ultima giornata la salvezza: al momento sono quattro le squadre appaiate a otto punti al penultimo posto.

Serie D Sicilia Sottogirone A2 [1° ritorno]: Futura Club Catania – Azzurra Belpasso 72 – 62; [4° ritorno]: Basket Club Paternò – Basket Regalbuto 75 – 55, Futura Club Catania – EuroVirtus Battiati 72 – 42. Sottogirone B2 [3° ritorno]: Roma Nord Riposto – Basket Club Zafferana 53 – 55, Olimpia Basket Battiati – Salusport Priolo 51 – 48, CoEdil06 Mascalucia – FP Sport Messina 86 – 63. Dopo il recupero Futura-Azzurra e la vittoria sull’EuroVirtus, la Futura si porta a due punti dall’Augusta, che a sua volta allunga sulla terza vincendo il big match sulla Libertas Agrigento. Paternò stravince su Regalbuto e si conquista una fetta di Poule Promozione. Nell’altro girone, la sorpresa del giorno è la vittoria di Battiati sulla quotata Priolo; Zafferana e Mascalucia continuano a fare un campionato a parte, vincendo contro Riposto e FP Sport.

Promozione Catania [8° andata]: Sport Club Scordia – MD Immobiliare Elephant 55 – 36, Vizzini NAPD – Futura Club Catania U21 46 – 82, L’Elefantino Catania – Gad Etna Catania U21 50 – 74, Basket Club Paternò B – Siciliamo Ragalna 57 – 72, Libertas Fiumefreddo – PGS Fides Catania 47 – 63. La partita più importante del girone d’andata fin qui disputato è stata vinta da Scordia: lo Sport Club dà un segnale forte a tutte le avversarie battendo l’Elephant di 19 punti. Uno stop pesante e spropositato per una squadra che finora aveva vinto cinque partite su cinque (ufficiali, s’intende) e in settimana sarà alla prova del Valverde. La Fides non molla e tallona le due vedette vincendo bene a Fiumefreddo. Per le altre, le speranze promozione sono quanto meno lontane.

CAMPIONATI FEMMINILI

Serie B d’Eccellenza Poule Retrocessione D [1° andata]: Primadonna Bari – Rainbow Catania 52 – 47. La Rainbow raccoglie la prima sconfitta della seconda fase a Bari contro la Primadonna: pur giocando con sette effettive (è tornata anche Fabiola Caruso), riesce ad andare in vantaggio nel secondo periodo ma poi cede di cinque. Intanto, Maddaloni si fa beffare in casa da Benevento.

Serie B Sicilia-Calabria Girone B [5° ritorno]: L’Elefantino Catania – Cestistika Palmi 82 – 37, Azzurra Patti – Lazùr Catania 69 – 30. È troppo facile per L’Elefantino aver ragione di Palmi, sempre più ultimo e presentatosi al PalaGalermo con sei effettive. Ha spazio anche Gabriella Serafica, gloria degli anni ottanta e novanta anche in Serie A2. La Lazùr perde malissimo a Patti e ormai può dire addio alle residue speranze di qualificarsi per la Poule Promozione: alle spalle ormai c’è solo Palmi.

Serie C Sicilia Girone B [7° andata]: Sport Club Scordia – Odysseus Messina 24 – 61, Basket Club Valverde – Antares Caltanissetta 58 – 35, Roma Nord Riposto – Team 79 Piazza Armerina 60 – 56. Giornata importante per Valverde, che batte l’Antares e si riporta alle spalle del Team 79 sconfitto a Roma Nord. Le ripostesi si confermano come terza forza del campionato insieme a Messina, vittoriosa a Scordia.

TABELLINI MANCANTI

Serie C Dilettanti Girone H

Heliantide-Unifarmed 91-69
PalaPentimele di Reggio Calabria, 24 gennaio, 18:00
Heliantide Reggio Calabria:
Grassitelli 9, Meduri 9, Loughlimi 23, Camerini 12, Soldatesca 2, Colonnello 29, Corlito ne, Barreca 6, Laganà 1, Manca ne. All.: Melara.
Unifarmed Adrano:
Sortino 12, Sanfilippo ne, Russo, Verderosa 10, De Masi 2, Bonaiuto 8, Belli, Famà 10, Grasso 11, Saccà 16. All.: Bordieri.
Arbitri:
B. Malerba e F. Malerba.
Parziali: 23-21, 15-15, 28-12, 25-21.

Serie C Girone B

Studentesca-Giarre 56-66
Palestra Provinciale di Gela, 23 gennaio, 18:30
Studentesca Gela: Ciaramella 8, Lo Chiano 10, Cattuti 13, Caterini 6, Stamilla 4, Gentile 13, Cannadoro 2. All.: Trespoli.
Basket Giarre: Antronaco 20, Catalano 10, Quattropani 14, Cutuli 11, Castorina 2, Ciaurella 8, Scudero 1. All.: D’Angelo.
Arbitri: Castiglione e Vizzini di Palermo.
Parziali: 6-14, 14-12; 22-18, 14-22.

Ferrara-Gravina 79-76
PalaTenda di Piazza Armerina, 24 gennaio, 18:30
Ferrara Piazza Armerina: Aguglia 2, Gallani 26, Ciancio 11, Filetti 8, Chiaramonte 26, Falcone 3, La Malfa 4, Panno, S. Gallani, Pecoraro.
Sport Club Gravina: Cavazza 14, Gulinello 22, Marletta 11, Barbera 16, Russo, Minardi, Paglia, Lino 13.
Arbitri: Polizzi e Manule di Caltanissetta.
Parziali: 20-18, 38-31, 59-50.

Melilli-San Luigi 82-59
Palazzetto di Melilli, 23 gennaio, 18:30
CSTL Melilli: Minafro ne, Brozzu 15, F. Messina 18, Schifitti 8, Bombaci 2, Augeri 10, Nicita 14, Giulio Coppa 8, Sgarellino 4, Spinosa 11, Grillo ne. All.: Gino Coppa.
San Luigi Acireale: Mussini 26, Cantone 7, Prudente 4, I. Messina 10, Fichera ne, Mazzerbo 6, Rapisarda, Spadaro 3, Garozzo ne, Vetrano 5. All. Nicolosi.
Arbitri: Centorrino di Rometta e Visigoti di Messina.
Parziali: 18-8, 35-27, 52-44.

Vittorplastic-CUS Catania 76-38
Palestra di Vittoria, 23 gennaio, 18:30
Vittorplastic Vittoria: Licitra 20, Lombardo 4, Pozzo 3, Corallo 7, Calvo 6, Savasta 6, Jeddi 7, Molè 2, Cafiso
8, Antoci 5, Pottino 5, Migliorisi 3. All. DIapico.
CUS Catania 2003: Lo Faro 10, Arcidiacono 10, Tracuzzi 3, Costantino 5, Elia 2, Grimaldi 2, Motta 1, Guarnaccia 5, Lazzara, Costantino. All. Russo.
Arbitri: Di Benedetto e Festone di Piazza Armerina.
Parziali: 22-9; 40-21; 56-30.

Serie B d’Eccellenza Poule Retrocessione D

Primadonna-Rainbow 52-47
Palestra Carrassi di Bari, 23 gennaio, 18:00
Primadonna Bari: Rossi 5, Matarangola 2, Scomizzi 2, Schiavone 2, Pastore 16, Lo Iacono, Gomes 11, Caressa 15, Demarsi, Caputo. All. Valenziano.
Rainbow Catania: Ferlito 11, Giorgia Messina 3, DAngelo 2, Parisi 7, Santabarbara 15, La Manna 9, Caruso. All. Laneri.
Arbitri: De Rico e Sportelli.
Parziali: 14-6, 21-28, 40-38.

Serie B femminile Girone B

Patti-Lazùr 69-30
PalaSport di Patti, 24 gennaio, 11:00
Azzurra Patti: Russo 4, Gangemi 19, Mannino 2, Leone 1, Rizzo 6, Dominguez 14, Giordano 2, Milone 7, Imbesi 8, Zodda 6, Adamo. All. Cafarelli.
Lazùr Catania: Borzì 16, Parisi 2, De Lucia 2, Hristova 9, Di Stefano 1, Licciardello, Granata, Mirabella, Ceraulo, Antoine. All. Catanzaro.
Arbitri: Vizzini e Noto di Palermo.
Parziali: 16-4, 30-13, 58-19.

Serie D Sottogirone A2

Roma Nord-Zafferana 53-55
Galileo di Riposto, 24 gennaio, 18:30
Roma Nord Riposto: Torrisi G. 11, Torrisi M. 3, Cantarella 2, Vitale 9, D’Urso 5, Saggese 4, Cimino 19, Di Francesco, Santoro, Tornitore.
Basket Club Zafferana: Leotta 12, Bella 7, Zappalà 13, Spoto B. 4, Contarino, Fontana, Garozzo, Giuffrida, Spoto A, Monforte 2, Iannitti, Fraticelli 17.
Arbitri: Lamberto e Santagati di Messina.

Olimpia-Salusport 51-48
PalaBattiati di Sant’Agata li Battiati, 24 gennaio, 20:00
Olimpia Battiati: Viola 10, Balestrazzi, Granata 2, Sibillia 13, Di Mauro ne, Di Maria 7, Pisa 5, Maugeri 12, Aubeeluck 2. All. Mineo
Salusport Priolo: Greppi ne, Augeri 8, Polizzi ne, Bombaci 10, Minafro 2, Spinosa 16, Sgarellino 9, Grillo 3, Liustro. All. Bucca
Arbitri: Massari e Costa di Ragusa
parziali 20-13; 28-32; 40-36

Settimana precedenteSettimana seguente

3 Trackbacks / Pingbacks

  1. Salto a due – 21a settimana - Basket Catanese
  2. Salto a due – 23a settimana - Basket Catanese
  3. Rainbow, tutto in un anno - Basket Catanese

I commenti sono bloccati.