U-15, l’Alfa manca la qualificazione d’un soffio

La squadra di coach Enrico Famà, nella fase ad orologio, vince tre gare su quattro fallendo di un soffio la qualificazione alle finali regionali

Applausi e complimenti al team Under 15 dell’Alfa Basket Catania. La squadra guidata da coach Enrico Famà, nella fase ad orologio del campionato di categoria, ha sfiorato la qualificazione alle finali regionali. Servivano quattro successi agli alfisti per staccare il pass per la fase finale siciliana. Sono arrivate tre vittorie ed una sola sconfitta, a Siracusa, contro l’Aretusa. L’Alfa ha battuto, in casa, il Misterbianco per 65-32 e dopo ha superato l’Invictus con il risultato di 60-25. Sul campo del Cus Catania, la giovane formazione rossazzurra si è imposta per 72-56. A Siracusa è arrivato lo “stop” contro l’Aretusa per 56-44. Per gli alfisti è stato un ottimo campionato, che ha confermato i progressi delle ultime due stagioni.
“Siamo arrivati vicini ad essere tra le migliori squadre della regione – afferma il tecnico alfista Enrico Famà -. I ragazzi sono stati tutti impeccabili in termini di impegno. Abbiamo pagato qualche ingenuità anche perché molti elementi sono classe 2004. Dalla prossima settimana torneremo subito al lavoro per far crescere ancora di più questo gruppo e provare ad agguantare traguardi importanti”.
Questo il roster dell’Alfa Under 15: Giacomo Barletta (2003), Pippo Condorelli (2004), Claudio Crisafulli (2004), Luca Di Benedetto (2003), Claudio Galasso (2005), Danilo Gruttadauria (2004), Gianluca Licciardello (2003), Richard Morina (2004), Salvo Musumeci (2003), Lorenzo Petralia (2003), Antonio Platania (2004), Federico Politi (2004), Francesco Sortino (2003), Vittorio Torrisi (2003), Cristofer Amoroso (2003), Luca Cantarella (2004) e Peppe La Manna (2003).

Addetto stampa​
Polisportiva Alfa Catania​
Umberto Pioletti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.