Buona partecipazione all’incontro con Bocchino

Seconda tappa del Progetto Sicilia al Leonardo da Vinci… Il coach e formatore: «Giornata bella e intensa, dibattito aperto»…

Antonio Bocchino al Progetto Sicilia (foto R. Quartarone)

L’incontro tra gli allenatori della provincia di Catania e l’allenatore della Nazionale Under-15 Antonio Bocchino è andato oltre le aspettative: malgrado non fosse un clinic e il cambio di palazzetto, ha raccolto una trentina di coach da tutta la provincia e dai dintorni, che hanno ascoltato interessati i suggerimenti. In campo, sono andati i giovani della Mens Sana e della Pol. Alfa, che hanno dato una mano nelle dimostrazioni.

«Sono contento perché è stata una giornata bella e intensa, con un dibattito aperto – afferma il responsabile della formazione del Cna per la Sicilia -. Grazie alla presenza dei formatori (ad Alcamo con Musumeci, Genovese, Palazzolo e La Rosa e a Catania con Messina), che mi stanno dando una grandissima mano, possiamo portare avanti questo progetto, da ampliare nelle linee guide. Si è incominciato a tracciare un piccolo solco per far sì che questa regione possa assolutamente migliorare».

Organizzato da Giuseppe Sergi, referente del Cna Catania, l’evento è stato la seconda tappa del Progetto Sicilia 2018, che ha l’obiettivo di aumentare il tasso tecnico degli allenamenti, aiutando gli allenatori a svolgere il proprio lavoro con strumenti migliori, guardando in prospettiva. «Un grazie va all’Alfa, ai giocatori di Mascalucia e dell’Alfa, che hanno contribuito alla “traduzione in campo” della teoria sugli aspetti del basket: abbiamo approfondito le conclusioni e il tiro, e come possono essere inseriti all’interno del piano d’allenamento».

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.