Il salto di Claudio Cosentino, udc nazionale!

L’ufficiale di campo del ’93 inserito nelle liste di A2/F e B… Una lunga attesa e responsabilità crescenti… Torna Signorelli, promosso La Macchia…

L’istruttore provinciale ufficiali di campo, Claudio Cosentino, ha fatto il grande salto: è stato inserito nelle liste nazionali e potrà dunque fischiare in Serie B e A2 femminile nella prossima stagione. È il coronamento di una lunga attesa per il catanese: negli ultimi anni, è stato un crescendo di responsabilità per lui, malgrado abbia da poco compiuto 25 anni (è classe ’93). La sua affidabilità ne ha fatto uno degli ufficiali di campo più preparati della regione.

Udc dal 2010, istruttore dal 2016 e ufficialmente responsabile del gruppo di Catania dal maggio di quell’anno, ha anche un discreto passato come cestista nel Cus Catania (26 presenze e 64 punti, due anni in C2). Nel 2012 e nel 2014 ha partecipato al Trofeo delle Regioni, venendo designato per la finale maschile. A Catania ha già tenuto due corsi, nel 2016 e nel 2017, da cui hanno mosso i primi passi venticinque udc.

Erano quattro anni che un catanese non faceva il salto, dalla promozione di Damiano Viola, e quest’anno saranno in cinque a potersi destreggiare nei tornei nazionali: oltre a Cosentino e Viola, al decano Filippo Patanè e a Ubaldo Cannata (promosso nel 2009), ci sarà infatti Lucia Signorelli, rientrata da un lungo periodo a Treviso, dove ha vissuto con il marito Daniele Barbagallo, che arbitra in Serie C. A proposito di “espatriati”, tra i fischietti etnei si è festeggiata anche la promozione di Antonio La Macchia in Serie C: l’arbitro giarrese vive a Torino per studio e in un solo anno ha bruciato le tappe.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.