Rainbow, oggi alle 18 la sfida al Cus Unime

Classifica ormai fatta per etnee e peloritane… Licciardello: «A Catanzaro scossa positiva, lavoriamo per l’obiettivo comune»…

Giuliana Licciardello

La Rainbow Catania si appresta a chiudere il suo percorso nella “regular season” siculo-calabrese sfidando, in casa, il Cus Messina. Le etnee, rinfrancate dall’ottima prestazione di Catanzaro, vogliono continuare a crescere in vista degli ormai imminenti play off.

La sfida con le cussine sarà quindi uno step importante, per il gruppo allenato da coach Deborah Bruni, che dalla gara di oggi pomeriggio attende conferme preziose, in vista dell’ultima parte di stagione. Le messinesi, dal canto loro, arriveranno al palazzetto di San Pietro Clarenza senza nulla da chiedere a quest’ultima giornata, ma con la voglia di giocare al massimo quella che ormai è, senza dubbio, una “classica” del basket femminile regionale. Giuliana Licciardello sintetizza così il clima in casa Rainbow e l’approccio delle biancorossoblù alla gara: “Siamo tutte molto concentrate. A Catanzaro abbiamo avuto una scossa positiva, che ci serviva, dopo il black out di Patti. Siamo cariche e già proiettate ai play off. In questo senso stiamo già lavorando al meglio, per raggiungere l’obiettivo comune. Adesso abbiamo in più Grace Diaz, che si sta integrando bene e che ci darà una grossa mano nella prossima fase della stagione. Già a Catanzaro ha fatto vedere cosa può mettere in campo”.

Arbitri della sfida saranno Sebastiano Tarascio (1° arbitro) e Alex Oliver Di Mauro (2° arbitro), entrambi del GAP di Siracusa. Start alle ore 18:00.

 

 

San Pietro Clarenza 02/03/2019

 

Comunicato stampa Rainbow Catania

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*